rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Calcio

Albanova, quarto risultato utile consecutivo

Gli uomini di mister Ciaramella pareggiano 1-1 sul campo del Casoria

CASORIA-ALBANOVA 1-1

CASORIA: Marino, Lucignano, De Cristoforo, Rinaldi, Battaglia, Bravaccini, Di Gilio, Prevete (90' Liguori G.), Orefice, Liguori L. (70' Francese), Basso (86' Napolitano). A disp.: Picardi, Abbruscato, Donzetti, Rigotti, Cannavale, Calise. All.: Perrella.

ALBANOVA: Gianfagna, Negro, Sieno (79' Bouraoui), Pontillo, Tommasini, De Miranda, Granato (66' Corbisiero), De Rosa, Grezio, Cestrone (84' Minutella), Improta (66' Sparano). A disp.: Vivace, Roma, Falco, Damiano, Accietto. All.: Ciaramella.

ARBITRO: Chirnoaga di Tivoli.

MARCATORI: 41' rig. Liguori L. (C), 75' Tommasini (A).

Pareggio esterno per l'Albanova. I biancazzurri, reduci da tre vittorie consecutive, impattano in quel di Casoria con il punteggio di 1-1, giocando una gara interamente in attacco contro un avversario che vanta un punto in più in classifica. Con il quarto risultato utile di fila, l'Albanova sale così a quota 15 e resta nel gruppone delle prime. Ciaramella deve fare ancora a meno dell'acciaccato Gallardo, con Sparano che non è al meglio e va in panchina. Spazio al 4-3-1-2 con Granato in mezzo al campo e la coppia Improta-Grezio supportata da Cestrone in attacco. I primi venti minuti sono di chiara marca ospite. De Miranda (6'), Improta (13') e Pontillo (19') impegnano Marino, ma l'occasione più ghiotta ce l'ha Grezio al 16': sull'ennesima respinta di Marino dopo la conclusione di Improta, l'attaccante calcia in tap-in con il destro in area di rigore ma l'estremo difensore del Casoria è ancora provvidenziale. I viola non si fanno mai vedere dalle parti di Gianfagna, ma al 40' conquistano un calcio di rigore decretato dall'arbitro per atterramento di Orefice in area: dal dischetto Luigi Liguori non sbaglia, 1-0 e si va al riposo. Nella ripresa ci prova subito Cestrone (53') con un gran sinistro all'incrocio, vola Marino in angolo. Al 67' Corbisiero, entrato in campo da pochi secondi, con una finta di corpo manda a vuoto Lucignano che lo falcia: secondo giallo per il terzino e Casoria in dieci. In superiorità numerica i biancazzurri costruiscono più volte i presupposti per il pareggio, che si materializza al 75': angolo dalla destra di Sparano, Tommasini svetta su tutti ed è 1-1. La squadra di Ciaramella prova a portare a casa l'intera posta, cingendo d'assedio gli avversari. All'81' staffilata di Bouraoui dai venti metri e altro miracolo di Marino. Nel finale ci provano anche Minutella e Grezio, ma il risultato non cambia più. Un pari per l'Albanova dopo una prestazione gagliarda: mercoledì si torna subito in campo per il turno infrasettimanale contro il Forio allo Scalzone, prima del match in trasferta con il Montecalcio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albanova, quarto risultato utile consecutivo

CasertaNews è in caricamento