Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Albanova, non basta il solito Grezio

Regge il muro del Napoli United, pari amaro a Mugnano

NAPOLI UNITED-ALBANOVA 1-1

NAPOLI UNITED: Radano (46’ Sacchettino), Barone Lumaga, Cham, Ciranna (85’ Guadagni), Akrapovic, Diakhaby, Arario, Baumvollspinner, Renelus (64’ Carissimi), Cittadini (72’ Pelliccia), Accietto (46’ Gioielli). A disp.: Somma, Greco, Langella, Scognamiglio. All.: Improta-Varriale

ALBANOVA: Vivace, Sparano, Sieno (88’ La Pietra), Pontillo (69’ Cestrone), Tommasini, De Miranda, Fontanarosa, De Rosa, Grezio, Mascolo (55’ Palumbo), Damiano. A disp.: Gianfagna, Mele, Falco E., Falco G., Petrazzuolo, Achaval. All.: Ciaramella

ARBITRO: De Angelis di Nocera Inferiore.

MARCATORI: 27’ Grezio (A), 57’ Baumvollspinner (N)

L’Albanova non riesce a superare l’ostacolo Napoli United. Al Vallefuoco di Mugnano finisce 1 a 1, con i biancazzurri che scivolano a meno sei dall’Ischia capolista. Alla squadra di Ciaramella non bastano una prova di qualità e l’assedio nell’ultima mezz’ora per inanellare quella che sarebbe stata l’ottava vittoria consecutiva. E’ il risultato utile numero diciassette: un intero girone senza mai perdere. Tuttavia il secondo posto è minacciato dal Casoria che, impegnato domani in casa contro il Villa Literno, potrebbe sopravanzare di un punto i biancazzurri con una vittoria. Ciaramella deve fare a meno di Granato infortunato, in attacco torna Mascolo dal 1’. La gara è subito combattuta, con i padroni di casa che rispondono colpo su colpo. Al 22’ Grezio sfiora il capolavoro con un pallonetto dai trenta metri da posizione defilata che sorvola di pochissimo la traversa a portiere battuto. Passano cinque minuti e stavolta il Cobra gonfia la rete: palla recuperata da De Rosa sulla trequarti, filtrante per Grezio che apre il piattone sinistro e fa 0 a 1 e diciassette in campionato. Albanova in vantaggio all’intervallo. Nella ripresa i padroni di casa cercano il pari e lo trovano al 57’, con Baumwollspinner che ribadisce in rete su un flipper all’interno dell’area di rigore. 1 a 1. L’Albanova carica a testa bassa per riportarsi in vantaggio: negli ultimi trenta minuti i biancazzurri colpiscono una traversa clamorosa con Grezio, costruiscono due ghiotte palle gol con Palumbo e protestano per due episodi dubbi in area. La porta dello United però è stregata e il risultato non cambia più. Un punto che lascia l’amaro in bocca alla squadra di Ciaramella, chiamata a fare bottino nei prossimi appuntamenti, a partire da domenica prossima con la Maddalonese allo Scalzone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albanova, non basta il solito Grezio
CasertaNews è in caricamento