rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Calcio

La punizione di Tomi spinge il Gladiator, Bitonto ko

Partita equilibrata tra nerazzurri e pugliesi. All’80’ l’episodio decisivo con la rete di Tomi che regala il passaggio del turno

GLADIATOR-BITONTO 1-0

GLADIATOR: Savelloni, Garzia, Sall, Ciampi, Arrivoli, Dommarco, Vitiello, Tomi, Marzano, Strianese, Passaro. All. Martino.

BITONTO: Carotenuto, Colella, D’Ancora, Lanzolla, Genchi, Taurino, D’Anna, Germinio, Mariani, Montinaro, Radicchio. All. De Luca.

ARBITRO: Paolo Grieco di Ascoli Piceno.

RETE: 82’ Tomi.

Interrompe la striscia di cinque sconfitte consecutive il Gladiator, che nel match dei sedicesimi di finale di Coppa Italia dilettanti batte una rivale molto più quotata come il Bitonto, che ricordiamo è quarta a sole due lunghezze di distanza dalla Casertana nel girone H del campionato di serie D. Un pomeriggio felice per la squadra di mister Martino che può sorridere dopo un periodo piuttosto buoi. Dopo un primo tempo giocato a viso aperto, i nerazzurri soffrono nella ripresa quando il Bitonto ha cercato di alzare la pressione per trovare il gol vittoria che avrebbe garantito il passaggio del turno. E invece all’80’ su un’azione di rimessa Carotenuto esce veemente su Barone e per l’arbitro è cartellino rosso. Della punizione al limite dell’area se ne incarica Tomi che trova il pertugio libero per insaccare la rete decisiva. Vittoria Gladiator e passaggio agli ottavi di finale di Coppa Italia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La punizione di Tomi spinge il Gladiator, Bitonto ko

CasertaNews è in caricamento