rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Maddalonese, capitan Barletta suona la carica: “Onoriamo la maglia”

Domenica alle 11 fischio d’inizio al ‘Cappuccini’ del derby con l’Albanova. Vincere per allontanarsi dalla zona calda dei playout

È uno degli snodi più delicati del campionato per quanto concerne la lotta salvezza del girone B dell’Eccellenza. Domenica, fischio d’inizio alle ore 11.00, al “Cappuccini” la sedicesima giornata mette di fronte Maddalonese ed Albanova, due squadre che non vedono l’ora di allontanarsi dalla zona calda dei playout. “Una stagione difficile, inutile girarci intorno - ha esordito il granata Giovanni Barletta -. Un campionato nato sotto buoni auspici ma condizionato fortemente dall’infortunio di Di Mauro, un top player che ci manca tantissimo. Adesso tocca al gruppo storico, ai senatori, affrontare con personalità questo momento delicatissimo della stagione. Più di una volta abbiamo abbondonato mentalmente le partite, come nel caso di sabato scorso a Mugnano quando dopo la rete del 2-0 siamo usciti virtualmente dal campo. Non è assolutamente una questione di tattica, ma di testa. La sconfitta contro il Napoli United ci ha mortificato prima come uomini che come calciatori. Chiediamo scusa alla piazza e alla tifoseria storica promettendo il massimo impegno per la sfida di domenica - afferma il capitano della Maddalonese - che si presenta durissima. Abbiamo il dovere morale di regalare una grande gioia al nostro presidente che non merita di assistere a certe prestazioni. Sappiamo che la società vuole tornare sul mercato per rinforzare la rosa in vista della parte clou della stagione ma adesso - conclude Giovanni Barletta - dobbiamo onorare la maglia e soprattutto i sacrifici del presidente, dimostrando di essere veri uomini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maddalonese, capitan Barletta suona la carica: “Onoriamo la maglia”

CasertaNews è in caricamento