rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio

La Maddalonese cade anche col Neapolis

Altra sconfitta per la squadra di mister Angelo Valerio che non riesce a d uscire dal tunnel

NEAPOLIS-MADDALONESE 1-0

NEAPOLIS: Bardet, Esposito S., Lanzillo, Varriale (76’ Zambrano), Riccio, Terribile, Festa, Di Pietro (65’ Esposito G.), Catena (87’ Pirone), Scuotto, Barretta. All. Peluso.

MADDALONESE: Cerreto, De Fenza, Zacchia (85’ Romagnoli), Falco, Ferraro (49’ Guglielmo), Colella, Pingue, Fava, Allegretta G. (65’ Di Costanzo), Allegretta P. All. Valerio.

ARBITRO: Riglia di Ercolano.

RETE: 59’ Barretta.

Sconfitta amara per la Maddalonese che torna da Mugnano con un ko che lascia tanto amaro in bocca e fa precipitare i granata nelle retrovie della classifica. Partita senza grandi emozioni che il Neapolis ha saputo affrontare nella migliore maniera, aspettando l’occasione propizia per colpire. La prima frazione di gioco vede i granata mantenere possesso palla e cercare la via del gol, racchiusa in due occasioni clamorose. Al 24’ Pasquale Allegretta, sugli sviluppi di una punizione, tenta la conclusione a rete di prima intenzione ma prima il portiere e poi il groviglio di gambe della difesa Neapolis, negano la gioia della rete. Al 33’ Colella scatta sul filo del fuorigioco e serve a rimorchio Pingue che vede la sua conclusione uscire di poco al lato. Il Neapolis non impensierisce mai seriamente Cerreto ma regge bene il campo. Nel secondo tempo l’involuzione decisiva della Maddalonese che non riesce a creare sostanziali pericoli. Al 46’ prima occasione degna di nota per i padroni di casa con Riccio che svetta da corner ed impatta ottimamente ma il colpo di testa si perde di poco sul fondo. Al 59’ l’episodio che decide la gara. Catena è il più veloce di tutti a scattare sulla fascia e servire al centro per Barrettache spinge in rete a porta sguarnita. La Maddalonese prova a raggiungere quello che sarebbe un punto tuttavia meritato ma non arrivano pericoli importanti. Al 94’, nel forcing finale, è Falco a gettare il pallone della disperazione in area. Fava svetta di testa, Bardet gli risponde da campione regalando ai suoi compagni i tre punti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Maddalonese cade anche col Neapolis

CasertaNews è in caricamento