Minacce, ingiurie e sputi al guardalinee: la società paga per le offese dei tifosi

Maxi multa per il Cellole che per responsabilità oggettiva è stata 'condannata' dal Giudice sportivo

Minacce e ingiurie al guardalinee, mano pesante del Giudice sportivo contro il Cellole che dovrà pagare una multa di 350 euro per il "comportamento sleale scorretto ed antisportivo dei propri sostenitori che per tutta la durata della gara ingiuriavano e minacciavano gravemente il secondo assistente; in più occasioni, inoltre, lanciavano oggetti in campo, senza colpire il predetto assistente; in un'altra occasione, l'assistente veniva attinto da due sputi alla schiena, mancandolo con altri due sputi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Rabbia social contro Giuliana De Sio per le decine di contagi a Santa Maria CV, l’attrice si sfoga

Torna su
CasertaNews è in caricamento