Il Mithreum riabbraccia Fabrizio Busico

Il difensore torna ad indossare la casacca granata-celeste

L’A.S.D. Mithraeum 2018 è lieta di annunciare il ritorno di Fabrizio Busico. Dopo esperienze fuori regione, il difensore classe ’87 torna a vestire la casacca granataceleste, agli ordini del duo composto da Francesco Di Nardo e Luca Calabritto. Tra i protagonisti della emozionante stagione di debutto in Terza Categoria di due anni fa, l’atleta ha sempre mantenuto ottimi rapporti con lo staff dirigenziale e con la rosa, per cui la firma è stata una pura formalità. Per un calciatore sammaritano doc calza a pennello la presentazione davanti all’Anfiteatro, la massima bellezza di Santa Maria Capua Vetere.

IL CURRICULUM

Cresciuto nella Sammaritana e nel Gladiator, l’atleta classe ’87 di Santa Maria Capua Vetere debutta in Serie D con la Casertana, con cui disputa anche l’Eccellenza. Veste le maglie di Capua e Real Alvignano in Promozione, Real Martinese in Prima Categoria e Real San Tammaro in Seconda Categoria, prima dell’esperienza di due anni fa con l’approdo a dicembre al Mithraeum 2018 in Terza Categoria.

LE PRIME PAROLE

L’esperto difensore rivela cosa lo ha indotto a tornare: “Mi ha spinto la familiarità con il progetto. Già conosco l’ambiente per cui non ho avuto dubbi quando si è tratto di sposare nuovamente la realtà mitraica. Seppur da lontano, ho seguito l’esordio del Mithraeum 2018. Dopo un inizio complesso, i ragazzi si sono adattati alla categoria ed hanno concluso nel verso giusto, ora si può puntare a migliorare l'inizio della stagione. Non vedo l'ora di ritornare in un gruppo fantastico, formato da persone perbene: loro possono dare un qualcosa a me come io darò qualcosa a loro. Determinante per il mio ritorno il legame che ho con il presidente Francesco Cairo e con gli allenatori Francesco Di Nardo e Luca Calabritto: figure di uno staff che non fa mai mancare nulla alla squadra. Sono molto felice di essere ritornato in famiglia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento