rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Due casertani sul gradino più alto del podio: sono campioni italiani di boxe

Gianluca Russo e Sirine Chaarabi hanno vinto la finale. Argento per Golino e bronzo per Barretta

A Massa Carrara si sono conclusi i Campionati Italiani Assoluti di boxe dilettantistica. Sono stati assegnati dieci titoli tra gli uomini e otto tricolori tra le donne. Due casertani hanno conquistato il titolo italiano e c'è anche una matesina 'acquisita' che porta in alto il nome della provincia. Tra gli uomini erano assenti tutti gli azzurri di punta del panorama internazionale (ad eccezione di Salvatore Cavallaro, sconfitto a sorpresa in semifinale da Manuel Lombardi), tra le donne spiccano invece Angela Carini (afragolese ma si allena con la Pugilistica Matesina), Assunta Canfora, Alessia Mesiano, Roberta Bonatti.

Al nuovo Palasport di Massa Gianluca Russo e Sirine Charaabi hanno potuto indossare la canotta tricolore portando lustro in primis a Marcianise e San Prisco, ma anche a tutta Terra di Lavoro. Il pugile 23enne della Excelsior Boxe ha battuto il rappresentante delle Fiamme Azzurre, Giuseppe Canonico nella categoria dei 60 kg maschile, prendendosi la rivincita dopo la sconfitta di un mese e mezzo fa inflittagli dal siciliano.

Per Sirine, invece, è arrivato il suo secondo titolo italiano consecutivo. Dopo quello nei 57 kg dello scorso gennaio è arrivato quello nei 54 kg. La pugile della Tifata Boxe Team Perugino, supportata all’angolo dal maestro Giuseppe Perugino, ha battuto in una finale tirata un’avversaria sicuramente non da poco come Giulia La Magna.

Ottimo percorso anche per Daniela Golino (argento) e Maddalena Barretta (Excelsior, bronzo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due casertani sul gradino più alto del podio: sono campioni italiani di boxe

CasertaNews è in caricamento