menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aco Mandic

Aco Mandic

La Juvecaserta Academy sconfitta in trasferta, persa la vetta della classifica

I bianconeri perdono lo scontro al vertice sul campo del Sant'Antimo: determinante l’antisportivo decretato a Mandic

Tanto rammarico per la Ble Juvecaserta Academy nell’ultima giornata di andata del campionato di serie C silver. I bianconeri di coach Federico D’Addio, nello scontro al vertice sul campo del Sant'Antimo, hanno perso imbattibilità e vetta della classifica, ma sono usciti a testa altissima dal campo partenopeo dove solo alcuni episodi hanno consentito ai locali di aggiudicarsi il confronto per 71-70.

Determinante, nelle concitate fasi finali, l’antisportivo decretato a Mandic che ha dato ai padroni di casa l’opportunità di sorpassare gli ospiti sul 69-68 a 1’14” dal termine. Nel successivo attacco l’entrata di Porfidia è stata giudicata dagli arbitri in out consentendo al Sant'Antimo nel successivo attacco di portare a tre i punti di vantaggio, due dei quali, però, annullati da un canestro di Mandic a poco meno di 6 secondi dalla conclusione. Sulla rimessa i padroni di casa hanno commesso infrazione di 5” e regalato il possesso ai bianconeri che, però, hanno sbagliato l’ultimo tiro. Sul successivo rimbalzo di Mandic uno dei direttori di gara ha fischiato il fallo a favore dei bianconeri, mentre l’altro ha decretato il termine dell’incontro impedendo di effettuare i due liberi sanciti dal collega.

Nello scontro diretto per il primato in classifica, la Ble si è presentata ancora in formazione incompleta perdurando l’assenza di Desiato cui si è aggiunta quella di Nacca infortunatosi la domenica precedente nel derby con il Parete. Regolarmente in campo, invece, Iovinella reduce anche lui da un infortunio che lo aveva costretto a disertare le ultime gare. Il confronto tra le due capolista del girone A è vissuto sul piano del perfetto equilibrio per tutto il primo periodo (17-17 al 10’). Nel secondo quarto sono stati i padroni di casa ad approcciarsi meglio profittando dei tanti errori in attacco dei casertani. Il parziale di 14-6 a favore dei locali è stato, però, presto annullato da Mandic e compagni che a 25” dalla sirena hanno nuovamente impattato il punteggio (32-32 al 20’).

Nel terzo periodo è stata Caserta a far vedere il miglior basket andando a segno ripetutamente con tutti i suoi giocatori. Ed è stato il giovane Romanelli dalla linea del libero a dare ai suoi colori un vantaggio in doppia cifra (50-40). Complici anche due banali errori difensivi nella parte finale, però, i padroni di casa sono riusciti a presentarsi all’inizio dell’ultimo periodo con soli 3 punti da recuperare (47-50). All’inizio dell’ultimo periodo il Sant'Antimo si è riesce anche riportato in testa e sono stati due liberi di Iavazzi a rimettere il confronto in parità (55-55). Poi, costanti anche se minimi vantaggi degli ospiti fino all’antisportivo decretato ai danni di Mandic ed al finale già raccontato. Domenica altra trasferta per i casertani, impegnati al Palavesuvio contro il Secondigliano nella prima giornata di ritorno.

3 Store Fuorigrotta Sant'Antimo – Ble Juvecaserta Accademy 71 – 70

(17-17, 32-32, 47-50)

3 Store Fuorigrotta Sant'Antimo: De Marca 14, Puca 6, Ratkovic 15, Luongo 13. D'aiello 12. Quaranta 2. Gervasio 9. Sabatino n.e., Esposito n.e, Milicic n.e., Prete, Sipraga. Allenatore: Iuliano

Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni 10, Iavazzi 6, Requena 15, Porfidia 9, Mandic 13, Del Vaglio 5. Iovinella 5. Romanelli 8, Pagano, Pisapia n.e., Miraglia n.e.,Vigliotti n.e. Allenatore: D’addio

Arbitri: Savarese di Sant’Anastasia ed Arciello di Napoli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    Contagi a picco, 379 guariti in 24 ore nel casertano

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento