rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Sport

Riapre la Biblioteca dello Sport dedicata a Michele Accinni

Intesa tra la Società di Storia Patria e il Coni: dedicata un'aula nella sede di via Passionisti

La Giornata Nazionale dello Sport in programma il 5 giugno, tradizionalmente programmata la prima domenica di questo mese, verrà coordinata come al solito dal Coni, che ha raccolto una serie di iniziative in calendario tra il capoluogo ed alcuni centri di Terra di Lavoro. Ma l’appuntamento più importante e significativo a Caserta sarà presso la Società di Storia Patria di Terra di Lavoro, dove è stata risistemata la Biblioteca dello Sport “Michele Accinni”, dopo il trasferimento effettuato un anno fa dalla originaria sede di Villa Vitrone a suo tempo messa a disposizione dall’Ente Provincia e poi destinata ad altre funzioni.

Il nuovo allestimento, concordato tra la Società di Storia Patria, presieduta da Aberto Zaza d’Aulisio, e la Delegazione Provinciale Coni, guidata da Michele De Simone, è stato realizzato sotto la guida del responsabile della Biblioteca Giuseppe De Nitto e con la collaborazione del curatore Raffaele Ciccarelli. Rilevante la consistenza del patrimonio librario ammontante a circa 5mila volumi, oltre a materiale audiovisivo e digitale e opere a stampa (opuscoli, riviste, ecc.).

La Biblioteca dello Sport di Caserta si è formata nel corso di vari decenni, a partire dalla costituzione del comitato del Coni nel dopoguerra. Per tutti questi anni sono state conservate accuratamente tutte le pubblicazioni pervenute a vario titolo: acquisti, doni o scambi. Rilevante anche il settore delle grandi opere (enciclopedie; dizionari, repertori, trattati), di monografie e di periodici, specializzati nelle varie discipline sportive e in altre materie comunque afferenti allo sport, come ad esempio la medicina; la sociologia; l’etica; fino alla letteratura sportiva. La Biblioteca dello Sport, che arricchisce il patrimonio librario e tematico della grande raccolta bibliotecaria della Società di Storia Patria, sarà aperta alla consultazione, in una sala appositamente riservata a piano terra della sede in via Passionisti alla ripresa delle attività dopo le ferie estive e con modalità che verranno successivamente rese note.

“Per l’edizione 2022 della Giornata Nazionale dello Sport - sottolinea il Delegato Coni Michele De Simone - abbiamo impiegato tutte le energie disponibili per raggiungere l’obiettivo della risistemazione della Biblioteca dello Sport, una delle poche al Sud, lasciando alle Federazioni ed alle Società Sportive l’onere di allestire le manifestazioni agonistiche e ricreative all’aperto e negli impianti sportivi. Tanto è stato possibile grazie alla disponibilità della Società di Storia Patria e del suo presidente Alberto Zaza d’Aulisio, con il quale abbiamo rafforzato la collaborazione anche per altre progettualità interessanti la cultura sportiva”.

“Lo sport - ha aggiunto il presidente Zaza d’Aulisio - è anche e soprattutto cultura, oltre a essere parte non secondaria, per i successi delle squadre e degli atleti, della storia di Terra di Lavoro, che rappresenta dal punto di vista della conservazione e della valorizzazione uno dei nostri obiettivi primari”. I dirigenti del mondo sportivo e di quello culturale si ritroveranno domenica mattina alle 10 presso la sede della Società di Storia Patria in via Passionisti per la visita alla sala dedicata alla Biblioteca dello Sport, come è noto dedicata alla memoria dell’ex presidente Coni Michele Accinni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la Biblioteca dello Sport dedicata a Michele Accinni

CasertaNews è in caricamento