rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Basket

Palazzetto inagibile, Ble Juvecaserta a porte chiuse in segno di protesta

La società lamenta l'inerzia della Provincia, proprietaria dell'impianto, nel risolvere le criticità segnalate

Partita a porte chiuse in segno di protesta per l'inerzia della Provincia sull'inagibilità del palazzetto di viale Medaglie d'Oro. Lo rende noto la Ble Juvecaserta Academy che ha scelto di giocare senza tifosi la partita in programma domenica 30 gennaio contro la Pallacanestro Cercola.

"Nonostante gli sforzi la tanto agognata agibilità non è arrivata - si legge in una nota diramata dalla società - I tecnici incaricati da Ble hanno ottemperato alle progettualità necessarie ed hanno evidenziato le criticità “croniche” presenti nell’impianto, per risolvere le quali la società si è dichiarata ampiamente disponibile. Nonostante le evidenze si è ancora in attesa di una opportuna risposta nel merito dell’Amministrazione Provinciale, proprietaria dell’impianto. Pertanto domenica 30 gennaio l’incontro con la Pallacanestro Cercola sarà disputato a porte chiuse anche in segno di protesta nei confronti dell’indifferenza degli Enti coinvolti ed in nome del rispetto delle norme di legge".

La società cestistica ha anche reso noto che nel corso dell’ultimo allenamento il giocatore Luca Molinario ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. Il cestista è stato sottoposto ad esami strumentali presso la clinica Sant' Anna di Caserta ed il suo infortunio sarà oggetto di valutazione specialistica nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzetto inagibile, Ble Juvecaserta a porte chiuse in segno di protesta

CasertaNews è in caricamento