Giovedì, 18 Luglio 2024
Basket

Derby amaro per la Juvecaserta: pesanti le assenze di Sergio e Mastroianni

Vince la Geko Sant'Antimo ma il passivo è davvero ingeneroso

Il derby, in questo periodo, non porta bene alla Ble Decò Juvecaserta, costretta ad accusare la seconda sconfitta consecutiva. Indubbiamente, lo scontro diretto sul campo della Geko Consulting S. Antino non era dei più semplici per il quintetto di coach Luise che, però, ha tenuto bene il campo fino al termine della gara soccombendo con un passivo che, in verità, è ingeneroso nei confronti dei bianconeri (94-80), rimasti a contatto degli avversari per gran parte della partita, la cui svolta è stata determinata dalla grande precisione dei locali nel tiro dalla distanza: nei secondi venti minuti il quintetto locale ha messo a segno 9 triple su 10 tentativi con un eccezionale quanto inusuale 90% di percentuale. Tanto senza dimenticare l’assenza, nelle fila casertane, di elementi importanti come Mastroianni e capitan Sergio.

La prima frazione di gioco ha visto le due squadre cercare a vicenda di imporsi sull’avversario con il punteggio che è rimasto sempre sul piano della parità con divari massimi di quattro punti per i locali e cinque per gli ospiti, che hanno, però, condotto a lungo in testa chiudendo la prima parte di gara sul 22-25. Stesso andamento anche nel secondo periodo con la Ble Decò che si è vista raggiunta a quota 27 da una tripla di Maggio e, poi, superata sempre da un tiro dalla distanza di Sgobba. Visentin e Drigo hanno ristabilito la parità e la gara è continuata con le due squadre a ribattere colpo su colpo con vantaggi massimi di 2/3 punti per l’una o l’altra. Solo nel finale un rimbalzo e canestro di Quarisa ha consentito ai locali di andare all’intervallo lungo sul 41-40. Dopo i primi 20’ di gioco le statistiche hanno fotografato perfettamente l’andamento della gara con S. Antimo che ha fatto registrare il 53% da 2 (10/19), il 20% da 3 (3/15) e l’80% ai liberi (12/15) con 22 rimbalzi e 4 assist. Di contro Caserta ha chiuso la prima parte di gioco con il 41% da 2 (11/27), il 50% da 3 (3/6) ed il 90% ai liberi (9/10) con 20 rimbalzi ed 8 assist.

Il rientro in campo dopo l’intervallo lungo ha fatto registrare un primo tentativo di allungo da parte del S. Antimo che, proprio grazie al tiro dalla lunga distanza, è riuscita a mettere sei punti di differenza tra sé e gli avversari (48-42) prima della reazione della Ble Decò che, con un libero di Visentin ed una tripla di Mei, si è portata sul -2 a 6’01” dal termine. Ancora un periodo di equilibrio prima dell’allungo del S. Antimo che, con Scali e Sgobba dalla distanza e con Gloria sotto canestro, ha prodotto un 8-2 di parziale che le ha consentito di portarsi sul +9 (61-52). Il tentativo di reazione casertana con Lucas e Drigo ha ridotto solo al -6 il divario al 30’ (60-54). In avvio di ultimo periodo Sperduto e Lucas hanno riportato la Ble Decò ad un solo possesso di distacco (60-58). S. Antimo ha trovato, a differenza dei casertani, continuità nel tiro dalla distanza e così il divario si è nuovamente ampliato per i padroni di casa che, però, non hanno mai potuto ritenere chiusa la gara neppure dopo aver raggiunto la doppia cifra di vantaggio (84-72) a 4’46 dal termine perché la Ble Caserta, con le penetrazioni di Lucas, ha sempre mantenuto aperta la contesa (89-80 a 1’55” dalla conclusione). Poi, Quarisa da sotto canestro e l’ennesima tripla di Sgobba hanno chiuso il confronto.

Geko PSA Sant'Antimo - Ble Decò Juvecaserta 94-80 

(22-25, 41-40, 60-54)

Geko PSA Sant'Antimo: Sgobba 22 (1/2, 4/8), Gloria 20 (6/7, 0/0), Maggio 15 (1/5, 3/8), Scali 13 (2/5, 3/5), Quarisa 10 (5/7, 0/0), Montanari 9 (3/6, 1/3), Cantone 5 (1/6, 1/1), Cannavina 0 (0/0, 0/0), Luca Vergara ne, Verrazzo ne. Allenatore: Gandini

Ble Decò Juvecaserta: Lucas 24 (7/14, 2/3), Ndoja 13 (1/2, 2/4), Drigo 11 (2/5, 1/5), Sperduto 9 (4/7, 0/0), Visentin 8 (3/5, 0/0), Romano 6 (3/6, 0/0), Mei 5 (0/0, 1/4), Cioppa 2 (1/3, 0/1), Cortese 2 (1/1, 0/0), Pagano ne, D'aiello ne. Allenatore: Luise

Arbitri: Di Luzio di Cernusco sul Naviglio e Gurrera di Vigevano

S. Antimo: tiri liberi: 20/27 - Rimbalzi: 35 10 + 25 (Quarisa 11) - Assist: 13 (Cantone 4)

Caserta: tiri liberi: 18/23 - Rimbalzi: 29 5 + 24 (Sperduto, Visentin 6) - Assist: 11 (Mei 3)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby amaro per la Juvecaserta: pesanti le assenze di Sergio e Mastroianni
CasertaNews è in caricamento