rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Basket

La Juvecaserta batte Cassino e si conferma al quarto posto

Decisivo l'ultimo periodo con i bianconeri che hanno ottenuto un parziale di 29-7

Con un quarto periodo da 29-7 la Ble Decò Juvecaserta modifica totalmente il trend della gara con la Virtus Cassino e si aggiudica un importante successo che la conferma al quarto posto in solitaria e le dà anche il vantaggio nella differenza canestri sui laziali distanziati ora di quattro punti. I bianconeri di coach Sergio Luise hanno accusato un momento di flessione a cavallo tra il secondo ed il terzo periodo consentendo ai laziali di raggranellare anche otto punti di vantaggio grazie, soprattutto, alla performance balistica di Gay. Poi, nell’ultimo periodo hanno ritrovato il loro consueto gioco e, soprattutto, hanno intensificato la loro difesa costringendo in più occasioni Cassino a perdere palla od a tiri forzati.

L’avvio era stato pirotecnico da entrambe le parti con Lucas e Kekovic subito a segno dalla distanza. La zona messa in campo dalla squadra laziale ha limitato le percussioni a canestro dei padroni di casa, ma non ha potuto fare a meno di lasciare spazi ai suoi tiratori che hanno colpito con buona continuità dalla distanza. Proprio la precisione nel tiro da tre ha consentito ai casertani di chiudere il primo quarto di gara sul 26-22.

Nel secondo periodo, il logico calo delle percentuali e l’ampio uso della panchina non hanno modificato più di tanto l’andamento della gara, che si è mantenuta in equilibrio o con minimi vantaggi soprattutto da parte dei padroni di casa fino ad un minuto dalla sirena quando Cassino ha prodotto un mini-break di 4-1 che le ha consentito di andare negli spogliatoi in vantaggio per 38-41.

L’equilibrio dei primi 20’ ha trovato ovvio riscontro nelle cifre: la Ble Decò ha tirato con il 39% da 2 (/13), il 35% da 3 (7/20) ed il 78% ai liberi (7/99 conquistando in totale 18 rimnbalzi e distribuendo 9 assist. Di contro Cassino ha evidenziato il 50% da 2 (9/18) il 33% da 3 (5/15 e l’80% ai liberi (8/10) con 21 rimbalzi e 3 assist.

Al rientro in campo i laziali hanno profittato di alcune forzature dei casertani per continuare a condurre e per ampliare il loro vantaggio che ha raggiunto il massimo divario sul 45-54 con Milosevic. È stato Sperduto a mantenere la Ble Cecò in linea di galleggiamento con due tiri dalla distanza che hanno consentito di recuperare fino al 52-56 prima del nuovo strappo tentato dal Cassino che è tornato al suo massimo vantaggio (+9) a 2’23 dalla fine del terzo quarto sul 53-62. Ancora due liberi della guardia casertana per fissare il punteggio del terzo periodo sul 57-64.

Nei primi 3’ dell’ultimo periodo Drigo, Lucas e Sperduto hanno confezionato un 8-0 di parziale che ha consentito alla Ble Decò di riprendere la guida della gara (65-64) prima di tre liberi realizzati da Gay che hanno riportato Cassino in vantaggio. Lucas dalla distanza, Sperduto dall’area e due triple consecutive di Drigo hanno dato il là alla fuga di Caserta (76-69 a 4’45” dal termine). Il break casertano è stato ampliato da Mei dalla lunetta ed ancora da Sergio e Sperduto. È stato proprio il capitano a dare ai suoi compagni il +14 dalla linea del tiro libero a 1’53” dalla sirena finale (83-69), prima che Mei ampliasse ulteriormente il divario sul +15 che ha costituito il risultato finale (86-71).

Ble Decò Juvecaserta - BPC Virtus Cassino 86-71

 (26-22, 38-41, 57-64)

Ble Decò Juvecaserta: Sperduto 24 (3/4, 4/8), Lucas 18 (6/10, 2/4), Drigo 11 (1/3, 3/6), Mei 11 (1/2, 2/3), Ndoja 10 (1/2, 2/7), Sergio 5 (1/3, 0/2), Cioppa 4 (1/1, 0/1), Romano 3 (0/3, 1/5), Cortese 0 (0/0, 0/0), Pagano ne, Pani ne, Miraglia ne. Allenatore: Luise

BPC Virtus Cassino: Gay 25 (2/6, 4/13), Milosevic 14 (5/6, 1/2), Cepic 12 (1/3, 2/6), Brigato 8 (2/4, 1/3), Teghini 6 (3/6, 0/0), Kekovic 4 (2/6, 0/3), Petronella 2 (1/2, 0/1), Truglio, Gambelli ne, Frizzarin ne, De leone ne. Allenatore: Russo

Arbitri: Castellano di Legnano (MI) e Purrone di S. Giorgio Bigarello (MN)

Caserta: tiri liberi: 16/21 - Rimbalzi: 27 5 + 22 (Drigo 7) - Assist: 17 (Sperduto, Lucas, Sergio 4)

Cassino: tiri liberi: 15/17 - Rimbalzi: 37 7 + 30 (Gay 11) - Assist: 7 (Gay 4)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Juvecaserta batte Cassino e si conferma al quarto posto

CasertaNews è in caricamento