menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L’ala-pivot italo-argentina Federico Nicolas Requena

L’ala-pivot italo-argentina Federico Nicolas Requena

Un italo-argentino per completare il roster del San Nicola

Colpo di mercato last minute: firma Requena

Ultimo colpo del San Nicola Basket Cedri in vista del debutto nel campionato di serie C Gold. Il direttore sportivo Valerio Tranfa è riuscito a tesserare, dopo un lungo corteggiamento, l’ala-pivot italo-argentina Federico Nicolas Requena.

Classe 1986, 204 centimetri, Requena è dunque l’ultimo tassello per completare il roster di coach Parrillo. Arrivato in Italia in giovane età nelle file della Cimberio Novara, il lungo si costruisce la sua nicchia in serie B, diventando un giocatore di spicco della terza serie nazionali per un decennio. Il suo peregrinare per lo Stivale comincia a Catanzaro nel 2006/2007, per poi spostarsi rispettivamente ad Empoli, Castrocaro ed Iseo. Nel 2010 si stabilisce due anni a Scauri, con cui condivide lo spogliatoio con la vecchia conoscenza sannicolese Gabriele Pignalosa imponendosi ancora una volta come uno dei migliori realizzatori della squadra; dopo l’esperienza in terra laziale seguono due stagioni con Monticello Pavese e Scafati. Due mete lontane, ma che condividono lo stesso destino: promozione a fine anno. Con Orzinuovi e Palermo sfiora nuovamente l’accesso in A2, poi lo scorso anno la discesa in serie C Silver a Maddaloni, dove alla guida di Adolfo Parrillo si impone come uno dei migliori realizzatori del campionato con 15,6 punti di media in 31 gare ed un season high di 36 punti contro il Basket Sarno.

“Sono felice di aggiungermi a questo gruppo – ci dice Federico Requena – che conosco già in parte, avendo condiviso lo scorso anno lo spogliatoio con coach Parrillo, Rusciano e Desiato. Non vedo l’ora di cominciare; purtroppo non sono riuscito a fare la preparazione con la squadra, ma sono pronto a dare una mano in ogni aspetto di cui ci sia bisogno. Sono contento di iniziare questo progetto con i ragazzi che ho già avuto di conoscere in questa settimana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento