menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20110108064717_Salzillo

20110108064717_Salzillo

Pallavolo, Volalto di scena a Vitulano ospite dellAccademia Benevento

Caserta - Ritorno in campo. Dopo la pausa per le festività natalizie, riprende il campionato di pallavolo. La Volalto sarà di scena a Vitulano ospite dell'Accademia Benevento in quello che si preannuncia come un derby molto sentito ed avvincente...

Ritorno in campo. Dopo la pausa per le festività natalizie, riprende il campionato di pallavolo. La Volalto sarà di scena a Vitulano ospite dell'Accademia Benevento in quello che si preannuncia come un derby molto sentito ed avvincente. A dire il vero l'intera giornata di campionato si presenta particolarmente interessante e potenzialmente foriera di concrete novità in classifica. Per uno strano scherzo del calendario, infatti, si vanno ad affrontare tra di loro le prime sei della classe: le due capolista Arzano e San Pietro, in quello che è decisamente il big match della giornata; la terza, il Gricignano sfiderà lo Stabia, quarto, mentre la Volalto, come prima detto, sarà ospite del Benevento con lei appaiata al quinto posto. Come inizio d'anno, quindi, non ci si può lamentare.
Dopo quelli con Stabia e Gricignano, domenica prossima ci sarà, quindi, l'ennesimo derby stagionale per le rosanero. Neanche a dirlo, si tratta di una gara molto sentita in casa volalto. Appaiate in classifica alle casertane, le sannite sono formazione di assoluto valore.
Forse sinora il loro cammino non è stato fedele testimone del valore tecnico delle giallorosse che è comunque alto. Nell'ultima giornata prima dello stop natalizio, l'Accademia ha vinto agevolmente sul campo dell'Asci Potenza, dove, invece, la Volalto la spuntò solo al tie break. Non sarà, insomma, una partita facile. "Assolutamente - spiega Lina Infante - hanno un rosa di sicuro livello. Il libero è molto forte, così come è da tenere d'occhio la palleggiatrice e le centrali. Valeria Ricciardi, poi, non ha bisogno di presentazioni. Ha un braccio molto potente, capace di mettere palla a terra ripetutamente nel corso della partita".
Sulla stessa falsariga del coach, anche Melina Salzillo. La volaltina è una pedina fondamentale per Infante. Spesso è il primo cambio, la prima risorsa, insieme alla De Gennaro, a cui rivolgersi per dare fiato a Cerullo, Ricciardi e Fattaccio, ma anche per esplorare soluzioni tecniche alternative. Ogni volta che è chiamata in causa offre sempre un rendimento sicuro ed elevato." Devo sempre farmi trovare pronta - spiega la Salzillo - La settimana di allenamento in palestra serve proprio a questo. La B2 è un campionato molto equilibrato e tecnicamente più difficile della serie C. Non sono ammesse improvvisazioni".
Venendo alla gara di domenica con le sannite, Melina ha un idea ben precisa.
" Sono avversarie del nostro stesso livello - spiega - il pronostico forse è leggermente dalla loro parte non fosse altro perché giocano in casa. Noi, però, non ci sentiamo battute in partenza. Molto peserà il modo con la quale si saranno smaltite le feste di questi giorni e la lunga inattività. Noi dovremo essere brave a mantenere alta l'intensità del nostro gioco. Se sapremo mettere in campo la stessa grinta vista nella gara di Coppa Italia contro il Cefalù, potremo senza dubbio tener testa egregiamente al Benevento".
Tra le fila della Volalto mancherà ancora la Paioletti. Per l'universale, però, il rientro è oramai alle porte. Non al massimo della condizione per un fastidioso problema al braccio, ma presente lo stesso, Cerullo.Prima battuta domenica 9 ore 18,00.
Il programma della 11° giornata
Spezzano - Asci Pz
Accademia Bn - Volalto Caserta
Gricignano - Stabia
Oria Br - Turi Ba
Livi Pz - Trepuzzi Le
Arzano - San Pietro Le
Lavello Pz - Battipaglia

La classifica
San Pietro e Arzano 30, Gricignano 25, Stabia 22, Volalto e Benevento 20, Livi Pz 13, Trepuzzi Le e Spezzano 12, Asci Pz 10, Turi Ba e Battipaglia 5,Oria Br e Lavello 3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento