menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, Atletico Marcianise: a Capua finisce a reti inviolate

Marcianise - Portieri protagonisti a Capua nel match valevole per la 10ima giornata di andata del Gir. A di serie C2. Atletico e Casilinum reduci da 5 risultati utili consecutivi e che hanno giocato per far propria l'intera posta in palio...

Portieri protagonisti a Capua nel match valevole per la 10ima giornata di andata del Gir. A di serie C2. Atletico e Casilinum reduci da 5 risultati utili consecutivi e che hanno giocato per far propria l'intera posta in palio.L'Atletico si schierava con Palladino tra i pali e Campanile, D'Anna, De Angelis e De Martino a completare il quintetto. I primi minuti sono di studio con l'atletico che fa un buon possesso palla e i locali che provano a pungere con insidiose ripartenze. La prima occasione è nei piedi di De Angelis ben imbeccato da Campanile, che arresta bene la palla ma non è fortunato sulla conclusione. A seguire occasioni ancora per D'Anna e De Martino, mentre dall'altra parte è Palladino a sventare ogni minaccia dei locali.Seconda frazione giocata piu' dal Casilinum e azzurri che pungono in ripartenza. Prima Palladino compie due ottima parate su tiri dalla distanza, poi è De Martino che prima manca l'appuntamento col goal a pochi metri dalla porta, e poi serve un assist prezioso a Iadicicco che per questione di Cm non riesce a concretizzare.Finale concitato con entrambe le squadre al sesto fallo. Sono prima i locali a calciare alto, poi è De Martino a piazzare all'angolino per l'Atletico ma Fiore compie un autentico miracolo, e infine a tempo praticamente scaduto è Palladino a sventare il pericolo dai 10 M con un pregevole intervento.
A Mr Di Carluccio a commentare l'incontro a fine gara:" è un punto prezioso perchè ottenuto contro una squadra in ottimo stato di salute e su un campo difficilissimo. Senza contare poi le difficoltà che stiamo attraversando tra infortuni e squalifiche. Ma i ragazzi anche oggi sono stati encomiabili per impegno e sacrificio. La partita è stata equilibrata, potevamo vincerla nel primo tempo quando abbiamo avuto un miglior possesso palla e creato di piu', mentre nella ripresa forse complice la stanchezza e la reazione del Casilinum abbiamo sofferto un pò. Pari giusto comunque. Ora ci aspetta l'ultima settimana di lavoro prima delle meritate vacanze natalizie in cui speriamo di recuperare qualcuno tra infortuni e squalifiche".Azzurri che ora sono attesi sabato alle ore 15 tra le mura amiche per la sfida col Cus Caserta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento