menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101122070516_maggio

20101122070516_maggio

Calcio, show del Napoli al San Paolo che batte il Bologna 4-1

Napoli - Sono tornati i Guerrieri della Notte! Riapre la movida della Napoli by night. A Fuorigrotta piove, ma si vedono le stelle. Maggio, Hamsik, Cavani. Il Top Gun azzurro distende di nuovo le ali, il Fanciullino rialza la cresta e fa pelo e...

Sono tornati i Guerrieri della Notte! Riapre la movida della Napoli by night. A Fuorigrotta piove, ma si vedono le stelle. Maggio, Hamsik, Cavani. Il Top Gun azzurro distende di nuovo le ali, il Fanciullino rialza la cresta e fa pelo e contropelo, il Matador dà una testata ad Eto'o in cima alla classifica dei cannonieri. Ci facciamo in 4 per riprenderci il San Paolo sotto la Luna. Finisce 4-1. Il vero diluvio lo scatenano gli azzurri, pioggia di gol e di emozioni, e per una volta non è un modo di dire. Stasera si segna a grande richiesta. Il match comincia sul sentiero di Christian. Maggio, lo volevate? Eccolo qua. E anche nella bufera si vede la finestrella di Marekiaro. Vi mancava un suo gol? Bene: eccovene due. Da segugio ed opportunista. Il bignami del Marek Style. E poi? E poi il bomber ce l'abbiamo noi. Edinson Cavani, l'ultima gemma di una collana di 9 perle d'autore. Serata di Gala. Batte forte il ritmo della Napoli by night. I Guerrieri della Notte son Tornati!
Napoli a tambur battente. Una trentina di secondi e Lavezzi accende Cavani: stop e tiro di sinistro, comincia la serata massacrante di Viviano che blocca. Al 3' si passa. Angolo di Lavezzi, Maggio stacca e la mette detro: 1-0. Il Top Gun azzurro torna a volare.
Al 13' numero del Pocho che va via a sinistra con una finta micidiale, cross per Cavani che arpiona e libera il sinistro, Viviano c'è. Al 23' il Pocho parte da centrocampo ed arriva in porta da solo: esterno destro in controtempo, ma Viviano è attento. Al 24' ancora Lavezzi, scatenato: destro a giro, fuori. Al 33' Cavani si infila su retropassaggio di Rubin e tira di prima intenzione, Viviamo è superlativo e salva. Ma nulla può al 37' su un sinistro di Hamsik che si infila nell'angolo: 2-0.
Al 41' non ci sono più parole per uno splendido Lavezzi che a destra salta mezza difesa e crossa teso, Viviano in uscita ci mette una mano e salva. Finisce il primo tempo sotto il diluvio. Due a zero per noi.
Nel secondo tempo la storia si chiude. Tre minuti e terzo gol. Cavani lancia Campagnaro che crossa teso, deviazione di Pazienza e tap in di Hamsik: 3-0.
Festa azzurra. Cavani sfiora la quarta rete dopo pochissimo con un gran tiro a rientrare (gran parata di Viviano) e poi ci prova Lavezzi che trova ancora il portiere sulla sua strada. Il Bologna si scuote e mostra orgoglio encomiabile. Meggiorini segna di testa a metà tempo.
Poi però la serata si chiude col sigillo del bomber. Grande assist di Sosa (subentrato ad Hamsik) e girata di sinistro del Matador. E' la perla che impreziosisce la serata di Gala. I Guerrieri della Notte sono tornati!

Napoli: De Sanctis, Santacroce, Cannavaro (23' pt Cribari), Campagnaro, Maggio, Gargano, Pazienza, Dossena, Hamsik (12' st Sosa), Lavezzi, Cavani (31' st Maiello). A disp. Iezzo, Grava, Vitale, Dumitru. All. Mazzarri
Bologna: Viviano, Garics (1' st Siligardi), Portanova (20' st Moras), Britos, Rubin, Buscè, Ekdal, Krhin, Della Rocca, Gimenez (1' st Meggiorini), Di Vaio. A disp. Lupatelli, Casarini, Radovanovic, Cherubin. All. Malesani

Arbitro: Gervasoni di Mantova
Marcatori: 3' pt Maggio (N), 37' pt Hamsik (N), 3' st Hamsik (N), 23' st Meggiorini (B), 29' st Cavani (N)Note: nessun ammonito. Prima del match, osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Dino De Laurentiis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento