menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101120165033_mirko_thunder

20101120165033_mirko_thunder

Russo e Mirko vincono nettamente nelle World Series of Boxing

Marcianise - Parte bene l'avventura del Dolce & Gabbana Milano Thunder nelle World Series of Boxing grazie alla vittoria di misura contro il Paris United. Davanti a 2000 spettatori, i marcianisani Russo e Valentino sono determinanti per la...

Parte bene l'avventura del Dolce & Gabbana Milano Thunder nelle World Series of Boxing grazie alla vittoria di misura contro il Paris United. Davanti a 2000 spettatori, i marcianisani Russo e Valentino sono determinanti per la conquista dei primi tre punti nel girone europeo, dove devono contendersi l'accesso alle semifinali contro i francesi sconfitti al Palasharp, i turchi degli Istanbulls e i russi dei Kremlin Bears. I cinque incontri di cinque round hanno tenuto col fiato sospeso gli spettatori, grazie ad una sfida avvincente ed equilibratissima, decisa solo all'ultimo match dalla vittoria del capitano Clemente Russo contro il gigante francese Zied Jouini.
La sfida fra Milano e Parigi che rappresenta il debutto assoluto delle World Series of Boxing, inizia in salita per il team italiano. Vincenzo Picardi, bronzo olimpico, deve vedersela l'irlandese John Nevin, fiore all'occhiello del team francese schierato stasera. Il match è equilibrato ma segnato da un sostanziale predominio di Nevin, contro il quale nemmeno le due ultime riprese combattute con grande coraggio da Picardi riescono a garantire un punteggio diverso. Nel quinto e ultimo round, l'azzurro parte con alcune serie ma Nevin replica sempre, poi prevale la stanchezza. Il verdetto manda giustamente in vantaggio Parigi. Identici i punteggi dei giudici: 49-46.
Nel secondo match sale sul ring il campione del mondo Domenico Valentino, che mette subito alle corde il francese Redouane Farhany, che riesce a farsi sentire solo nel corso del secondo round. Valentino reagisce con una serie veloce ma senza esito. Valentino conduce il match per tutte le cinque riprese, nonostante alcuni richiami da parte da parte dell'arbitro inglese Basi, e porta a casa la vittoria con verdetti da 3 a 5 punti. Una delle grandi emozioni della serata arriva grazie all'ucraino Sergyi Derevyanchenko, a cui basta mezzo round per liquidare l'esordiente Cuevas, prima costretto in ginocchio dai colpi del campione del Dolce & Gabbana Milano Thunder e poi chiuso all'angolo nel momento in cui l'arbitro saggiamente interrompe un match segnato sin dal primo gong. E' il punto che segna il sorpasso del team italiano che passa a condurre per 2 a 1.
Il quarto incontro è probabilmente il più equilibrato ed avvincente e vede fronteggiarsi sul ring Nikolajs Grisunis e Ludovic Groguhe. Primo round molto tattico, poi una serie di attacchi veementi del francese nel secondo, che prevale complessivamente proprio grazie alla seconda e alla terza ripresa. Nel quarto round la fatica rende le guardie più penetrabili e Grisunis appare un po' più efficace, ma nell'ultimo round si scatena Groguhe, ed il nostro lettone soffre un po' nel finale. Vince meritatamente seppure di misura (1 punto per due giudici) Groguhe e dà la parità a Parigi.
Il risultato dell'incontro dipende quindi dall'ultimo match dove sale sul ring il capitano del Dolce & Gabbana Milano Thunder, Clemente Russo, il quale affronta un avversario di oltre 23 chili più pesante (93.4 chili contro i 116.6 di Zied Jouini). L'argento olimpico cerca di sfruttare la sua velocità, incitato dal pubblico ed evidenziando una differenza di classe che gli garantisce di prevalere nelle prime due riprese. Nella terza porta molti colpi che mettono in difficoltà il francese, capace di mettere a segno colpi pesanti ma isolati. La vittoria potrebbe essere più larga se non fosse per un richiamo piuttosto fiscale dell'arbitro, ma in ogni caso non può sfuggire a Russo (49-45 per tutti i giudici) e permette al Dolce & Gabbana Milano Thunder di guadagnare i primi tre punti nelle WSB.

I punteggi dei singoli incontri
Gallo: John Nevin (PU) b. Vincenzo Picardi (D&GMT) p. 3-0
Leggeri: Domenico Valentino (D&GMT) b. Redouane Farhany (PU) p. 3-0
Medi: Sergiy Derevyanchenko (D&GMT) b. Stephane Cuevas (PU) kot 1

Mediomassimi: Ludovic Groguhe (PU) b. Nikolajs Grisunis (D&GMT) p 3-0
Supermassimi: Clemente Russo (D&GMT) b. Zied Jouini (PU) p 3-0

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento