menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, l'Atletico ritrova il sorriso battendo il Maleventum

Marcianise - Sembrava l'ennesima settimana sfortunata per l'Atletico Mara Marcianise con gli infortuni di Scialla e Madonna, il primo che sarà out per almeno venti giorni, il secondo ritrovato solo all'ultimo minuto. Complici anche le assenze di...

Sembrava l'ennesima settimana sfortunata per l'Atletico Mara Marcianise con gli infortuni di Scialla e Madonna, il primo che sarà out per almeno venti giorni, il secondo ritrovato solo all'ultimo minuto. Complici anche le assenze di Campanile e Salzillo, gli azzurri si affidano a Palladino tra i pali e a Madonna, D'Anna, De Angelis e Armanno a completare il quintetto.
Pronti via gli azzurri si impegnano in una difesa bassa e cercano di colpire il Maleventum con pungenti ripartenze. Vanno vicini al goal prima Madonna poi De Martino, ma è De Angelis, complice una deviazione ad andare in rete al 10' del primo tempo. Uno-due micidiale degli azzurri che pochi minuti dopo bissano il vantaggio con De Martino su splendido assist di Armanno. Finale di tempo piu' favorevole ai sanniti che vanno prima vicini al goal su due tiri dalla distanza e all'ultimo minuto accorciano le distanze sfruttando appieno la prima disattenzione degli azzurri.
Ripresa ancora piu' divertente ad andare in rete sono prima i sanniti con una palla velenosa messa a centro area e deviata fortunosamente da Madonna. Il pareggio però non scoraggia l'Atletico che ci crede ancora e prima si riporta avanti con Madonna su assist di De Angelis, e poi chiude il match a pochi minuti dal termine con De Martino che sigla la propria doppietta personale su assist di D'Anna.

Entusiasta il commento del Presidente Raucci:" temevamo questa gara. Sia perchè il Maleventum era una buona squadra, sia per le difficoltà e gli infortuni che ci hanno perseguitato in questo inizio di stagione. Quello di Scialla è solo la punta dell'iceberg, ed a lui faccio un sincero in bocca al lupo, lui sa che lo attendiamo con ansia. Ma i ragazzi hanno risposto alla grande, dimostrando un attaccamento ed un orgoglio incredibile.
Questo è lo spirito che contraddistingue sin dalla nascita questa società, e mi aspetto di continuare a vederlo fino alla fine. Se poi recuperiamo anche qualcuno tra infortunati ed indisponibili allora tanto meglio".Azzurri che sabato prossimo alle 15 andranno a far visita al Telese reduce da un buon pareggio a Limatola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento