menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, Atripalda Catania: sabato arriva Matera matricola terribile

Atripalda - La Pallavolo Atripalda cala il tris al Palalivatino battendo a domicilio per 3-2 un Catania mai domo. I due punti portati a casa danno un'ulteriore iniezione di fiducia a squadra, tifosi e società. Nel contempo, il punto lasciato in...

La Pallavolo Atripalda cala il tris al Palalivatino battendo a domicilio per 3-2 un Catania mai domo. I due punti portati a casa danno un'ulteriore iniezione di fiducia a squadra, tifosi e società. Nel contempo, il punto lasciato in Sicilia è la conferma di un torneo difficile ed equilibrato nella lotta per la vetta.
Primo set combattuto con finale mozzafiato, il libero Coppola in grande spolvero recupera i palloni decisivi che danno il là agli attacchi di Guerrieri ben assistito da Libraro. Atripalda si aggiudica il parziale ai vantaggi (25-27).
Secondo set ancora di marca atripaldese almeno in avvio, il Catania sembra spacciato (10-16) ma è bravo a rimanere aggrappato. Il finale sorride addirittura ai rossoblu (25-23) ed è 1 a 1. Nel terzo set Atripalda mantiene a debita distanza i padroni di casa e spinge con i suoi martelli nel finale concretizzando l'1-2 del sorpasso (22-25).Quando gli irpini sembrano sembra sulla strada dei tre punti dilapidano nuovamente un buon margine di vantaggio accumulato nel quarto set (10-16), la ricezione imbarca punti, il muro non è preciso, Catania ne approfitta per rimontare e pareggiare 2-2 (25-21). Poco male, nel quinto set la formazione atripaldese non si scompone e da par suo sfodera una prestazione di gruppo che le consente di avere agevolmente la meglio nella conquista del gioco e della vittoria (9-15).
Guerrieri è il top scorer del match con 27 punti, il miglior marcatore a seguire risulta essere il "solito" D'Avanzo. Due giorni di meritato riposo e da martedì si lavora per la sfida casalinga ad un'altra neopromossa terribile, il Matera, sconfitto di misura nel derby lucano dal Potenza.

Castellana Kerakoll Catania.
Laterza 0, Benaglia 6, Boscaini 12, Cittadino 13, Zanette 20, Tibaldo 16, Pochini (L), Salonia 1, Sabister. Ne Lunetto, Consoli, Isidoro, Saraceno. All. Bonaccorso.

Sidigas Atripalda
Libraro 2, Guerrieri 27, D'Avanzo 12, Cuomo 8, Bruno 8, Marolda 18, Coppola (L). Amodeo 1. Ne Losco, Matarazzo, Spina, Zaccaria. All. Marolda.
Arbitri: Restivo di Enna e Pecoraro di Palermo.

ATRIPALDA NON SI FERMA
Battuta Catania, sabato arriva Matera matricola terribile
KERAKOLL CATANIA 2
SIDIGAS ATRIPALDA 3

2-3 (25-27 / 25-23 / 22-25 / 25-21 /9-15)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento