menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Sosa: Napoli mi d grande carica, presto sar al top

Napoli - "Napoli mi ricorda l'Argentina, sono felice di questa avventura". Josè Sosa parla con la voce del cuore. Il 'Pricipito' stila un bilancio tecnico e umano dei suoi primi mesi in azzurro.Josè, come sta andando l'ambientamento? "Mi trovo...

"Napoli mi ricorda l'Argentina, sono felice di questa avventura". Josè Sosa parla con la voce del cuore. Il 'Pricipito' stila un bilancio tecnico e umano dei suoi primi mesi in azzurro.

Josè, come sta andando l'ambientamento?
"Mi trovo benissimo con il gruppo e con la Società. Tutti mi stanno dando la possibilità di inserirmi al meglio e di mettermi nelle condizioni di esprimere il mio valore. Sto cercando la continuità e sto lavorando tanto in allenamento. Per giocare nella mia posizione bisogna essere al cento per cento ed io mi sto avvicinando gradualmente al top della condizione. Pian piano arriverò al massimo per dare il mio pieno apporto alla squadra".

E dell'ambiente napoletano che impressione hai avuto?
"Fantastica. La città è stupenda, è come se vivessi lo stesso calore di casa mia. Napoli assomiglia molto all'Argentina per passione ede entusiasmo. Questi tifosi mi danno una carica enorme per rigenerarmi, crescere e per sentirmi protagonista con questa maglia. Voglio ripagare questo affetto in campo. Napoli e il Napoli rappresentano una grandissima dimensione. E' certamente una tappa fondamentale per me e l'avventura più affascinante della mia vita".

A Bucarest desti l'avvio alla rimonta con una splendida punizione che propriziò il primo gol azzurro di Vitale. Ti senti uno specialista sui calci da fermo?
"Beh, le punizione le ho sempre tirate io, sia in Argentina che col Bayern. Di certo è un colpo che ho sin da piccolo. Spero presto di poter fare anche gol, ma nel Napoli ci sono anche bravissimi tiratori: Pocho, Gargano ed altri compagni che possono centrare la porta".

Adesso il Catania. Quasi un derby argentino...
"Sì, conosco tutti gli argentini del Catania. E' una squadra molto valida e per noi sarà un match duro. Ho anche scherzato con Andujar nel ritiro della nazionale. Mi ha detto: Josè se giochi domenica fai il bravo...".

Quali sono le potenzialità di questo Napoli?
"Noi non abbiamo obiettivi ma uno scopo preciso: migliorare. Questo è un gruppo molto forte fatto da gente ambiziosa. Tutti vogliamo crescere per ottenere il meglio possibile settimana dopo settimana. Qui c'è un Società che ci aiuta tanto e che ha un progetto importante. Per ora abbiamo cominciato bene, ma ciò che conta è proseguire meglio. Personalmente non vedo l'ora di essere al massimo della condizione per far vedere a tutti il miglior Sosa e dare a questa splendida città grandissime gioie"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento