menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, impresa sfiorata in coppa per gli azzurri dell'Atletico Mara

Marcianise - La conpagine marcianisana infatti, in virtu' della sconfitta subita dal Gladiator in quel di Caivano, era chiamata a battere con uno scarto di almeno tre reti la Sonfiditalia allenata da Mr Orefice.Gli azzurri devono rinunciare a...

La conpagine marcianisana infatti, in virtu' della sconfitta subita dal Gladiator in quel di Caivano, era chiamata a battere con uno scarto di almeno tre reti la Sonfiditalia allenata da Mr Orefice.Gli azzurri devono rinunciare a Palladino squalificato e ad Armanno reduce da un infortunio. Pronti via si schierano con Piccirillo tra i pali e Campanile, Madonna, D'Anna e Scialla a completare il quintetto. La partenza degli azzurri è ordinata e riesce sempre a pungere la difesa avversaria. Vanno vicini al goal prima Campanile, poi D'Anna, ma è Scialla a rompere gli indugi a metà primo tempo. Pochi minuti e azzurri che prima vanno vicini al goal con Iodice, e poi subiscono il pareggio ospite. Nel finale di tempo però sono De Angelis e Salzillo con due prodezze a portare l'Atletico negli spogliatoi sul 3-1.Serve ancora una rete per la qualificazione, perciò gli azzurri tengono alta la pressione correndo anche qualche rischio. E' cosi infatti che la Sonfiditalia accorcia le distanze su un azione personale portandosi sul 3-2. Pochi minuti ed è Scialla a ristabilire le distanze con un'azione personale che porta il risultato sul 4-2. Ultimi minuti concitati, prima la Sonfiditalia si fà ancora sotto, poi ' D'Anna regala nel recupero il goal del 5-3 che assegna la vittoria finale ad un ottimo Atletico e la qualificazione ad una tenace Sonfiditalia.Soddisfatto a fine gara anche il Presidente Raucci:" Sapevamo che buona parte della nostra qualificazione era stata pregiudicata dalla rotonda vittoria della Sonfiditalia con il Gladiator, ma tenevamo a far bene comunque e a ritrovare il feeling con la vittoria. Devo dire di aver visto una squadra in salute e non a caso chi è venuto a fare il tifo per noi non ha potuto fare a meno di riconoscere la bella partita che i ragazzi hanno disputato. Ora dobbiamo continuare a lavorare con umiltà e spirito di sacrificio a partire già da sabato prossimo con lo Junior Domitia".
Appuntamento quindi sabato alle 18.30 ancora tra le mura amiche della Tendostruttura G. Noia (ex Palamoro) per la seconda giornata di campionato che vedrà gli azzurri ospitare lo Junior Domitia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento