menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, primo ruggito per il Giugliano che batte la Reale Mutua Sassari per 81-68

(Giugliano) Parte col piede giusto l'avventura in serie B del Mediocasa Giugliano, che batte la Reale MutuaSassari per 81-68.Buona la presenza di tifosi giuglianesi, nonostante si giochi a Gricignano, per la contemporaneaindisponibilità del...

(Giugliano) Parte col piede giusto l'avventura in serie B del Mediocasa Giugliano, che batte la Reale MutuaSassari per 81-68.
Buona la presenza di tifosi giuglianesi, nonostante si giochi a Gricignano, per la contemporaneaindisponibilità del palazzetto di via Casacelle, in via di rifacimento con il parquet (pronto lasettimana prossima) e il nuovo palazzetto di via Pigna, che a breve sarà completato e consegnatoalla società gialloblu.
L'avvio è completamente di marca ospite, con i sardi che colpiscono dalla distanza e scappano sul9-22.
Lamberti striglia i suoi e registra la difesa, Giugliano rientra subito in partita e dopo aver chiuso ilprimo quarto sotto di 9 (13-22) prosegue nel parziale positivo portandosi avanti grazie a Corvo eGottini: al riposo, tigri gialloblu in vantaggio di 2, sul 36-34.
Fessia è ancora a mezzo servizio, causa contrattura al polpaccio, e Dolic è chiamato agli straordinarisotto canestro, catturando molti rimbalzi e inchiodando una grande schiacciata che infiamma ilpalazzetto.
Di Napoli regala giocate spettacolari (straordinaria la conclusione volante su rimessa, con 1secondo sul cronometro dei 24), Chiavazzo e Federici danno buona intensità alla difesa, e Beatriceriesce a dare i cambi di ritmo necessari: Giugliano allunga, con Sassari che riesce però a restare inscia e a chiudere sotto di 6 il terzo parziale, sul 59-53.Nell'ultimo periodo gli ospiti non demordono, guidati da Rotondo (24) e Manca (18), ma ilMediocasa vuole assolutamente bagnare con una vittoria l'esordio assoluto in serie B e trova icanestri importanti di Fabio Di Napoli e Pino Corvo, che mette il sigillo sull'azione-emblema dellapartita: palla sporcata dalla difesa, il quarantunenne capitano gialloblu non ci pensa due volte esi tuffa per il recupero, schiaffeggiando la palla verso Fessia che, dall'angolo, piazza una tripladecisiva.
Finisce con il canestro a fil di sirena di Enrico Capano, esordiente in prima squadra, e con la festagiuglianese per i primi due punti in un campionato in cui ogni vittoria varrà oro.Domenica il prossimo impegno per il Mediocasa, a Minturno contro Scauri.
In chiusura, le parole di coach Alfredo Lamberti: "sono contento per questa vittoria, era importanteper noi cominciare col piede giusto questa nuova avventura; voglio dedicarla all'amico, nonchéstimato giornalista di BasketIncontro, Pino Capuano, che purtroppo ci ha lasciati da pochi giorni;ci eravamo sentiti dopo la vittoria del campionato scorso, subito dopo la partita con il Pontano, edaveva avuto tante belle parole nei miei confronti; il mio pensiero va a lui".

Mediocasa Giugliano 81
Fessia 11, Beatrice 7, Dolic 4, Capano 2, Di Napoli 16, Corvo 19, Federici 2, Gottini 16, DiFebbraio, Chiavazzo 4.
All. Lamberti


Reale Mutua Sassari 68
Salvatore 6, Piras 1, Manca 18, Spisu 5, Bonsignori, Rotondo 24, Spampinato, Dessanti 2, Sechi,Samoggia 4.
All. Carlini

Arbitri: Leggiero di Brindisi, Capozziello di Brindisi.
Parziali: 13-22, 36-34; 59-53, 81-68.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento