menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100917185725_Lysistrata

20100917185725_Lysistrata

Alla 101.ma edizione della Coppa Lysistrata i circoli pi blasonati della Campania

Napoli - Domenica mattina al via la 101.ma edizione della Coppa Lysistrata, la regata più antica d'Italia, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Le gare avranno inizio alle ore 9.00 e si disputeranno lungo il tratto di mare...

Domenica mattina al via la 101.ma edizione della Coppa Lysistrata, la regata più antica d'Italia, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Le gare avranno inizio alle ore 9.00 e si disputeranno lungo il tratto di mare antistante via Caracciolo, con partenza da Rotonda Diaz ed arrivo a Piazza della Vittoria, per un percorso che prevede 1.000 metri di lunghezza.
Saranno otto, in totale, le regate del programma della 101.mna Coppa Lysistrata, che si susseguiranno con un intervallo di 15 minuti tra una prova e l'altra. Quattro i trofei in gara: ad aprire la kermesse ci penseranno gli atleti della categoria Ragazzi in 4 yole, che tenteranno di aggiudicarsi l'ambita "Coppa Pattison", istituita nel 1919 in onore del generale Alfredo Pattison. Alle 9.30, prenderà il via la finale Juniores in canoino per la "Coppa Cappabianca", fondata in onore di Paolo Cappabianca, socio ed atleta della Canottieri Napoli, nonché vice presidente della federcanottaggio nel '68 quando l'Italia, con Baran e Sambo, vinse l'oro alle Olimpiadi di Città del Messico. Seguirà, alle 9.45, la regata della categoria Juniores in quattro yole che assegnerà la "Coppa Romolo Galli", ambito trofeo che porta il nome di un socio storico del CRVI, che vinse ben quattro volte la Coppa Lysistrata come timoniere. Dopo una breve pausa prenderà il via la regata regina in otto yole, che decreterà il vincitore dell'ambita "Coppa Lysistrata 2010", donata nel 1909 al Circolo Italia dal magnate dell'editoria americana Gordon Bennet Jr.

Alla regata della Coppa Lysistrata figurano già iscritti gli equipaggi dei circoli più blasonati della regione: Il CN Posillipo, l'Irno, il Savoia, la Canottieri Napoli e l'Italia. Rispetto alle edizioni precedenti una variazione di regolamento, consentirà di schierare nell'equipaggio in gara due atleti provenienti da sodalizi esterni. Due i circoli che al momento hanno beneficiato della nuova regola: il circolo Savoia, che schiererà in organico l'ex azzurro Alessio Sartori, categoria Master e Simone Venier, categoria Senior, rispettivamente medaglia d'oro nel 2000 nei quattro di coppia e argento olimpico a Pechino'08 nella stessa categoria e il CRV Italia. I rossoblù, che tenteranno di portarsi a casa la terza vittoria consecutiva, saranno infatti rinforzati dalle presenze di Nicolò Mornati, nella categoria Master e Romano Battisti, nella categoria Senior, che trionfò ai mondiali 2007/08 conquistando la medaglia d'oro insieme a Leopoldo Sansone, già atleta del Circolo del Remo e della Vela Italia.
La manifestazione, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia con il sostegno del Comune di Napoli e il patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Napoli, si chiuderà con la premiazione prevista sulle terrazze del Circolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento