menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100818113554_silverstone

20100818113554_silverstone

Il napoletano Raffaele De Rosa nel gran premio di Brno del Motomondiale

Napoli - La Repubblica Ceca è stata per Raffaele De Rosa, pilota napoletano impegnato nella classe Moto 2 del motomondiale nelle fila del Team Tech 3, un giro di boa fondamentale. Grazie al quindicesimo posto, agguantato al termine di una gara...

La Repubblica Ceca è stata per Raffaele De Rosa, pilota napoletano impegnato nella classe Moto 2 del motomondiale nelle fila del Team Tech 3, un giro di boa fondamentale.

Grazie al quindicesimo posto, agguantato al termine di una gara affrontata con tanta grinta e determinazione, Raff 35 conquista il primo punto stagionale, e soprattutto inizia a ripagare con una buona prova coloro che sul suo polso hanno puntato. Gli uomini della sua squadra gli sono stati sempre vicino, perché consci che la mancanza di risultati era solo frutto di sfortuna: "Finalmente! - esclama il partenopeo - Sono molto felice, anche se volevo ancora di più. Sono stato un po' condizionato dalla paura di commettere errori o essere coinvolto in incidenti. Fossi stato, magari, un po' più aggressivo, avrei potuto essere più in alto. Un piccolo problema tecnico, poi, mi ha rallentato nell'ultimo giro, e così ho perso due posizioni, ma non fa niente. Fondamentale per me è stato il supporto dei ragazzi del Tech 3 perché in un momento difficile, non mi hanno abbandonato, e con perseveranza mi hanno messo a disposizione una moto che funziona bene". Il 29 agosto si ritorna in pista sul leggendario asfalto di Indianapolis, negli Stati Uniti, e c'è grande fiducia e attesa nell'animo del pilota di Fuorigrotta: "Sarà - dice - emozionante mettere le ruote della moto su una pista dove da decenni si scrivono pagine memorabili della velocità. L'auspicio è migliorare costantemente, attraverso una politica fatta di piccoli, ma significativi, passi. Il ghiaccio è rotto, ed ora bisogna continuare su questa direzione".
Il team manager Hervè Poncharal non ha voluto far mancare il proprio appoggio al suo pilota: "E' stato - spiega - bravissimo, perché non ha mai mollato. Il risultato di Brno credo gli darà la giusta dose di fiducia per continuare ad essere costantemente nella top quindici. La seconda parte della stagione inizia con un sorriso, e sono molto ottimista sulle possibilità di Raffaele".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento