menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100721080611_ennio_falco

20100721080611_ennio_falco

Mondiali di tiro a volo: parte l'avventura di Falco e Cassandro

Capua - In partenza domani per i mondiali di tiro a volo, in corso a Monaco di Baviera in Germania, gli specialisti dello skeet, guidati dal campione olimpico Ennio Falco, in gara a partire da lunedì 9 agosto sulle pedane del poligono di tiro...

In partenza domani per i mondiali di tiro a volo, in corso a Monaco di Baviera in Germania, gli specialisti dello skeet, guidati dal campione olimpico Ennio Falco, in gara a partire da lunedì 9 agosto sulle pedane del poligono di tiro dell'Olympic Shooting Range in Garching-Hochbruck. Con lui anche il nipote Tammaro Cassandro, selezionatoper la categoria juniores, mentre per gli assoluti la compagine azzurra è completata oltre che dal romano Valerio Luchini anche dall'irpino Angelo Moscariello, che si allena stabilmente con Ennio Falco al poligono in riva al Volturno.
Sia Falco che Cassandro sono reduci da una serie di affermazioni in importanti competizioni a livello nazionale come il Gran Prix svoltosi ad Arzachena in Sardegna e i campionati italiani a Roma. Tra l'altro, a conferma della validità della "scuola" del club di Capua, va evidenziato il titolo tricolore conquistato nei giorni scorsi a Montecatini, nella categoria giovanile e centri di avviamento allo sport, dallo juniores Stefano Chianese, napoletano, anch'egli allievo dell'Asd Falco e dell'istruttore Giampiero Malasomma, primo classificato nella specialità deldouble trap.

Il campionato mondiale è l'unica tra le tante competizioni internazionali che non è stata mai vinta da Ennio Falco che, invece, oltre all'oro olimpico di Atlanta, ha al suo attivo numerosi titoli europei, successi in World Cup, ai Giochi del Mediterraneo ed in altri importanti appuntamenti agonistici.
"Una competizione che seguiremo con attenzione non solo per l'opportunità che offre agli azzurri di acquisire carte olimpiche per Londra - sottolinea il presidente del Comitato Provinciale Coni Michele De Simone- ma anche per collaudare la caratura internazionale dei giovani prodotti del vivaio facente capo alla società di cui è leader indiscusso Ennio Falco,sicuramente l'atleta simbolo nell'ultimo decennio dello sport casertano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento