menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100710074249_De_Simone_SportivArt

20100710074249_De_Simone_SportivArt

Sportivart Camp 2010, 150 atleti sul litorale domizio

Castel Volturno - Con un grande successo di pubblico ed una spettacolare esibizione finale, nella grandiosa sala Aries dell'Holiday Inn Resort, si è concluso, nei giorni scorsi, l'International Sportivart Camp 2010, un evento sportivo...

Con un grande successo di pubblico ed una spettacolare esibizione finale, nella grandiosa sala Aries dell'Holiday Inn Resort, si è concluso, nei giorni scorsi, l'International Sportivart Camp 2010, un evento sportivo multidisciplinare per ragazzi dagli 8 ai 16 anni che ha visto la partecipazione per una settimana circa di 150 tra atleti, tecnici ed accompagnatori provenienti da Sardegna, Piemonte, Abruzzo, Basilicata, Puglia, Molise, Campania e con la speciale partecipazione di un delegazione proveniente dall'Inghilterra.
A rappresentare le istituzioni sportive, nella giornata di chiusura il Presidente del Comitato Provinciale Coni di Caserta Michele De Simone, con il vicepresidente Giuseppe Bonacci, il Presidente del settore Karate campano della Fijlkam maestro Nicola Mirabella ed il consigliere nazionale Judo prof. Gino Nasti; presente anche il Direttore del complesso alberghiero Luca Montagna.
"La manifestazione -ha sottolineato il presidente del Coni Michele De Simone- era stata inserita tra quelle in programma nella rassegna Un Mare di Energia, al terzo anno di effettuazione nei centri del litorale domizio e che, pur non essendo beneficiaria di contributi istituzionali, svolge un ruolo positivo nei confronti del comparto turistico, in quanto alimenta con gli atleti, i tecnici e i dirigenti partecipanti le presenze nel settore alberghiero. Il che conferma quanto andiamo dicendo da tempo, e cioè che il turismo sportivo rappresenta un filone da incoraggiare e potenziare a fronte di investimenti che, finalizzati al turismo, come feste folkloristiche,spettacoli e altro, che nessun apporto determinano per le strutture legate al turismo, appunto gli alberghi e l'indotto collegato".
In una cornice di pubblico folta ed attenta, tra cui numerosi familiari, si sono esibiti tutti i ragazzi partecipanti al Camp dando vita ad uno spettacolo davvero entusiasmante, allegro e, addirittura, commovente nei saluti finali, a testimonianza del grande spirito aggregativo e solidale che si crea, in queste occasioni, tra i giovani partecipanti.
"E' stato un successo pieno e meritato per gli sforzi profusi - ha sottolineato il direttore organizzativo Sportivart Francesco Baldassarre - la presenza dei massimi dirigenti sportivi è testimonianza del lavoro qualitativamente alto che è stato fatto. Altresì importante il consenso unanime ed incondizionato dei genitori, che hanno potuto seguire i figli in real time tramite il sito internet costantemente aggiornato con foto e video di tutte le attività giornaliere grazie all'impegno dell'ingegner LucaCornero. L'incremento di adesioni del 13% rispetto allo scorso anno, nonostante il non felice periodo economico, confermano la bontà del nostro lavoro, grazie ad uno staff davvero invidiabile, diretto magistralmente dal responsabile dell'area tecnica, il pluricampione del Mondo e d'Europa Lucio Maurino, grande professionista ed esperto del settore, coadiuvato da un altro grande tecnico del panorama sportivo italiano il consigliere federale Karate Salvatore Nastro". "Quest'anno abbiamo offerto un servizio di elevata qualità - aggiunge Lucio- in quanto, per la prima volta in Campania nel settore Karate, è stato svolto un lavoro impostato su due importanti aree della formazione: quella dei giovanissimi e quella dei tecnici. Per i primi siamo partiti, in collaborazione con l'Università di Tor Vergata diRoma, sulla base di test di entrata che ci hanno dato la possibilità di lavorare su diverse aree di allenamento divise per competenze motorie allenate e verificate con test di uscita. Per i secondi abbiamo strutturato un seminario di formazione teorico-pratica con esperti di vari settori, tra cui Tonia Bonacci, docente della scuola dello Sport Coni Campania e psicologa sportiva, e Giuseppe Gendolavigna, esperto in psicologia del lavoro e responsabile organizzativo del Comitato Campania della nostraFederazione".

Hanno ottimamente collaborato, sotto la guida di Lucio Maurino, Angela Ricciotti e la Carmelina Casale specialiste nell'area formativa giovanile; inoltre vi è stata la speciale collaborazione del ricercatore scientifico, Johnny Padulo "Analista della Performance" dell'Università di Roma "Tor Vergata". Per l'occasione è stato sviluppato un protocollo di ricerca ai fini di dimostrare i benefici relativi all'attività fisica nonché l'acquisizione di un nuovo schema motorio che ha un'alta correlazione con laprestazione. Infine durante le conferenze con i tecnici sono stati dimostrati nuovi sistemi per la valutazione ed il monitoraggio dell'allenamento, in particolar modo la video-analisi attraverso software Dartfish Pro 5.0. I dati emersi dai test iniziali e finali hanno constatato un incremento della prestazione nel 99% dei partecipanti.
Lo staff di animazione e logistica, oramai rodato e sempre più professionale, ha svolto un ruolo di grande rilievo seguendo e facendo divertire i ragazzi durante tutte le ore della giornata libere dagli allenamenti. Capitano del team di animazione Arianna Cornero che si è avvalsa della collaborazione di Veronica Mastrocinque, Girolamo Casale, Mara Milione e Antimo Moretti, mentre l'area gestionale è stata curata da Anna Rauccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento