menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, Feola Champions League entra nel vivo con gli ottavi di finali

Capodrise - La Feola Champions League entra nel vivo Venerdì partono gli ottavi di finali, arrivano in lizza le 16 squadre, tra le quali Autoscuola Ferraro, la detentrice del trofeo e vincitore dell'ultimo scudetto e punto di riferimento con...

La Feola Champions League entra nel vivo Venerdì partono gli ottavi di finali, arrivano in lizza le 16 squadre, tra le quali Autoscuola Ferraro, la detentrice del trofeo e vincitore dell'ultimo scudetto e punto di riferimento con Francesco Gigliofiorito azzurro della nazionale di calcio a5, Club Arche'una delle elette alla vigilia della manifestazione e come punto di riferimento Gaetano Poziello giocatore del Real Marcianise. Foto&Fashion con i fratelli Caputo, Ottica Tudisco campione provinciale e campione regionale, Real Mareca vincitrice dello scudetto 2007/2008 e come punto di riferimento Angelo Pagano vincitore delle ultime due edizione di capocannoniere, e per finire Gionti Parrucchieri con Salvatore Laurenza giocatore del Caffe' toraldo seria A2 calcio a5 queste le squadre che daranno battaglia per la vittoria finale ma non sottovalutiamo tutte le altre squadre che fino adesso hanno ben figurato. Gli incontri si svolgeranno tra l'11 e il 16 giugno.

GL SOLAR ENERGY- AUTOSCUOLA FERRARO 1-18 (1-8)
GL SOLAR ENERGY: A. Laurenza, R. Delli Curti, M. Massaro, L. Tartaglione, M. Leugio, D. Piccirillo, V. Delli Curti.AUTOSCUOLA FERRARO: G. Salzillo, C. Pignatelli, F. Gigliofiorito, M. Conte, R. Eliseo, R. Iadicicco, D. Iodice, A. De Angelis
Autoscuola Ferraro si trova a dover confermare la prima posizione in classifica del girone A e lo fa con una goleada 18-1 contro una Gl Solar Energy praticamente mai in partita. A Recale un tiepido sole fa capolino dopo le piogge scorse ed il campo è in discrete condizioni. Autoscuola subito con partenza sprint. Infatti, su una bella ripartenza l'esperto Gigliofiorito, capitano dell'Autoscuola, finta la conclusione ed allarga per l'accorrente Eliseo il quale a porta vuota conclude in tutta sicurezza sotto la traversa per il vantaggio 1-0, lo stesso Eliseo raddoppia dopo 40'' per il 2-0, al 6' gli ospiti vengono letteralmente schiacciati nella loro metà campo, costretti ad una difesa a oltranza. E' Gigliofiorito a regalare subito il 3-0 ai padroni di casa con un bel diagonale che il portiere forse non vede partire. Ancor meno responsabile è l'estremo difensore Laurenza quando Eliseo di prima intenzione su bel passaggio di Iadicicco conclude con un tracciante di rara potenza che s'infila a giro sotto l'incrocio dei pali 4-0, l'Autoscuola continua a macinare gioco e le occasioni di incrementare il vantaggio si susseguono senza che il Solar Energy possa fare molto per impedirlo. I gol di Eliseo, Iodice, Conte in splendida chiusura sul secondo palo e di Iadicicco chiudono il primo parziale sull'8 a 1 per i padroni di casa, la rete della Gl Solar Energy e realizzata da Tartaglione. Mister Compare appare sollevato dalla risposta che i suoi uomini. La ripresa conferma il trend che ha caratterizzato il primo tempo, Autoscuola Ferraro padrona del campo e Gl Solar Energy in difesa costante. Il portiere dell'Autoscuola, G. Salzillo, che oggi parte per la prima volta titolare, si dimostra comunque molto sicuro e in due circostanze si produce in ottimi interventi. Le marcature di Eliseo 2 volte di cui uno (splendido sinistro sotto la traversa), Gigliofiorito 2 volte, 2 volte Conte, Pignatelli tre volte e de Angelis chiudono il conto sul 18-1.

CLUB ARKE'- PUNTO SNAI LETIZIA 8-1 (3-0)
CLUB ARKE': S. Cenciotti, F. Merola, M. Capobianco, T. Cutillo, F. Carrino, A. Fuccia, M. Capobianco, A. Merola.PUNTO SNAI LETIZIA: G. Lasco, F. Cecere, V. D'Angelo, A. Montano, A. Sagliocca, G. Orballo, V. Orballo, All. A. Lasco.
Di fronte due squadre il cui obbiettivo è vincere per aggiudicarsi il primo posto nel proprio girone. Le premesse davano leggermente favorita la compagine di casa. La partita quindi si preannuncia infuocatissima con entrambe le squadre che si vogliono aggiudicare i tre punti e che vogliono ben figurare di fronte ad un gremito pubblico accorso che sosterrà le due squadre fino al fischio finale. In campo si nota subito la differenza tra Punto Snai di sabato scorso, concentrato, attento e consapevole di poter fare la partita, rispetto a quello attuale, timoroso, contrato Infatti, il risultato finale non delude il pubblico di casa che vede vincitore Il Club Arcke' per 8 a 1, risultato maturato con una grande prestazione difensiva, maggiore concentrazione e soprattutto meno errori in fase realizzativa, partita quindi che vede la squadra di Marcianise sopravanzare in classifica che va a 15 punti e vince il girone B. Da annotare infine le grandi giocate Goal di M. Capobianco che conclude la partita con l'invidiabile score di 4 reti, che con quelle segnate nelle altre gare si porta a 29, al Goal anche T. Cutillo, l'ottima prestazione difensiva di A. Fuccia anche per lui un gol, e le magistrali parate di S. Cenciotti che in dei momenti cruciali della partita blinda la porta con interventi decisivi senza nulla togliere a tutti gli altri giocatori del Club Arke' che anno messo per tutti i 50 minuti Cuore, Voglia e determinazione.

GIONTI PARRUCCHIERE- G.S. JUNIOR 8-6 (3-0)
GIONTI PARRUCCHIERI: A. Ebrico, R. Sito, M. Letizia, G. Tartaglione, S. Laurenza, G. Morelli, L. De Martino, All. D. Gionti
G.S. JUNIOR: V. Vitale, V. Sagliano, P. Manco, L. Santonastaso, P. Viviani, A. Eliseo, A. Ummarino, D. Santonastaso, P. Viviani. All.: D'Agostino
La Gionti si trova a dover confermare la seconda posizione in classifica del girone A. Partenza sprint per la squadra locale, Infatti su una bella ripartenza il capitano G. Morelli, in sei minuti realizza tre gol portando la formazione di casa sul risultato di 3-0, S. Laurenza all'11' conclude in tutta sicurezza sotto la traversa per il 4-0. La reazione Junior non tarda però e Viviani e Ummarino a regalare il 4-2 finale di primo tempo. La ripresa la junior entra più determinata e al 9' arriva il 4-3 con Viviani che realizza con un bel diagonale che il portiere forse non vede partire, la Gionti in avanti lo stesso de Martino di prima intenzione su bel passaggio di Laurenza conclude con un tracciante di rara potenza che s'infila a giro sotto l'incrocio dei pali 5-3. La junior non ci sta comincia a macinare gioco e le occasioni si susseguono. I gol di Ummarino al 13' e al 15' portano in perfetta parità le due formazioni 5-5, al 19' addirittura la Junior si porta in vantaggio con Viviani, al 21' il pareggio di Laurenza per il 6-6, di G. Tartaglione la doppietta per la vittoria finale della Gionti 8-6, un forte applauso per la junior che sì e dimostrata una squadra combattente e grande con le grandi.

REAL CAPODRISE - STING ENERGIA 12-1 (5-0)
REAL CAPODRISE: D. Mastroianni, G. Marcello, G. Buanne, A. Simpatico, R. Cuccaro, A. Della Valle STIG ENERGIA: C. Niutta, D. Donato, C. Savastii, D. Ciavattone, A. Vernillo. All. M. Miccolo. Parte forte il Real Capodrise che dopo 5' si ritrova in vantaggio di 2-0 con le reti di A. Della Valle e G. Marcello, il Real Capodrise formazione di giovani ragazzi hanno tanta voglia di vincere che tra il settimo ed il quindicesimo realizzano altre tre reti di cui due firmate da Simpatico e una da Della Valle 5-0, ultimi dieci minuti la Sting tiene a bada la squadra avversaria mantenendo lo svantaggio di 5 gol che e anche il finale di primo tempo. Nella ripresa la Sting Energia entra in campo per cercare di contenere la partita e di non far dilagare la squadra avversaria ma ci riesce solo per sei minuti perche al 6' e al 9' subisce due reti di per merito di Buanne e Simpatico 7-0, partita chiusa per la compagine di casa, ma non si fermano e continuano ad attaccare a teta bassa e nel finale realizza altre sei reti per la goleada finale nel mezzo la rete della Sting Energia comunque entrambe qualificate per gli ottavi di finale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento