menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli, Cannavaro: 'Abbiamo mentalit e convinzione per lottare'

Napoli - "Sarà una lotta apertissima, ma abbiamo la giusta mentalità". Paolo Cannavaro è la voce dello spogliatoio. Il capitano azzurro annuncia un Napoli da battaglia. Lo sprint per l'Europa è al rettilineo finale...Paolo, ne mancano quattro...

"Sarà una lotta apertissima, ma abbiamo la giusta mentalità". Paolo Cannavaro è la voce dello spogliatoio. Il capitano azzurro annuncia un Napoli da battaglia. Lo sprint per l'Europa è al rettilineo finale...

Paolo, ne mancano quattro...
"Sì, ma vi assicuro che noi stiamo pensando solo al Cagliari. Stiamo seguendo la logica di concentrarci solo sulla partita che viene per prima. Non dobbiamo commettere errori di leggerezza, dobbiamo essere attenti e concreti gara dopo gara. La vittoria di Bari ha detto proprio questo. Per me quello è stato un successo grandissimo che ci ha dato ottimi segnali. In Italia non ti regala niente nessuno. E noi ci siamo imposti con la mentalità che abbiamo sempre avuto negli ultimi mesi".

L'ultima si giocherà a Marassi, un campo che evoca bei ricordi...
"Sì, ne parlavo l'altro giorno con un mio amico. Ricordo la splendida giornata della promozione contro il Genoa, e dicevo proprio questo: chissà che il destino non ci riservi proprio a Marassi un altro splendido traguardo. Però è ancora un match lontano quello con la Sampdoria. Adesso pensiamo al Cagliari poi si vedrà"

Giusto pensarci, perchè il Napoli non ha mai battuto il Cagliari nell'Era De Laurentiis...
"Lo sappiamo bene, però non vogliamo guardare al passato. Ogni partita ha la sua storia. Di certo il Cagliari non verrà qui in vacanza ed è una squadra che sinora ha giocato un bel calcio, mettendo in difficoltà le grandi squadre. Dovremo essere concentrati e concreti. Abbiamo grandi motivazioni e dobbiamo far valere quelle in campo"

C'è più orgoglio per ciò che avete fatto o rammarico per qualche punto perso?
"C'è solo orgoglio. Siamo contenti della nostra marcia e non vogliamo fermarci. Puntiamo sulla nostra forza, sull'aggressività e sulla cattiveria sportiva. Sarà una lotta apertissima. Da qui alla fine non basterà la qualità, ci vorrà qualcosa in più. Dovremo dare tutto ed essere un gruppo solido come lo siamo stati sinora. Alla fine la bilancia si equilibrerà e verrà premiata la formazione che si sarà dimostrata più squadra delle altre. E credo che il Napoli abbia speranza, convinzione e possibilità per giocarsi tutto fino in fondo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento