menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, Sri Volalto coglie XXI sigillo consecutivo espugnando Torre Annunziata

Caserta - Accompagnata dal gruppo degli ultras casertani dell'HCF, le atlete casertane hanno disputato sabato scorso una gara intensa ed emozionante, a difesa del record di vittorie consecutive, della imbattibilità e soprattutto della posizione in...

Accompagnata dal gruppo degli ultras casertani dell'HCF, le atlete casertane hanno disputato sabato scorso una gara intensa ed emozionante, a difesa del record di vittorie consecutive, della imbattibilità e soprattutto della posizione in classifica. Alla fine il Volalto ha prevalso di misura, con il punteggio di 3 set a 2. La gara ha avuto un andamento altalenante, con le casertane vittoriose nel primo e terzo set, nel corso dei quali hanno fatto prevalere la loro maggiore forza di squadra, mentre hanno ceduto alle avversarie il secondo e il quarto, nel corso dei quali sono apparse talvolta irriconoscibili, con tantissimi errori in battuta, con un arbitraggio veramente molto mediocre che nei momenti topici dell'incontro non ha saputo gestire al meglio le fasi più delicate, penalizzando soprattutto la squadra del Volalto. Il quinto set poi è storia a sé, con le Torresi avanti addirittura 14-10, e con le casertane che hanno finalmente tirato fuori la grinta che le ha caratterizzate fino ad oggi, affidandosi per le conclusioni soprattutto alla fuoriclasse Grazia Fattaccio, che non ha tradito la fiducia delle compagne, trascinandole al successo finale con il punteggio di 16-14, riuscendo quindi a mettere insieme, con le avversarie in "possesso" di ben quattro match-point, sei punti consecutivi, segno di grande concentrazione e di grande carattere. Il Coach Lina Infante ha praticamente utilizzato quasi tutte le atlete a disposizione, tenendo a riposo soltanto la giovanissima palleggiatrice Stefania Gazzillo, convocata all'ultimo momento in sostituzione della seconda palleggiatrice Alessia Ricciardi, a letto influenzata e il libero Martina Lioniello.
In attacco il Volalto è partito con Grazia Fattaccio e Sara Aievola di banda, con Melina Salzillo cha ha sostituito quest'ultima in alcune fasi della gara, Valentina Fusco, opposto, anch'essa alternata a Clementina Auriemma. Al centro ha ben giocato Michela Ricciardi, mentre si sono alternate, nel ruolo di secondo centrale Sabina Cerullo e Paola Paioletti.
Libero è stata schierata Federica Barone, autrice di una prestazione maiuscola, probabilmente la migliore in campo delle sue.
Gara difficile, dunque, anche perché le avversarie, attualmente terze in classifica e dunque in posizione "play-off", hanno dato davvero filo da torcere, disputando la migliore gara della stagione, riscattando qualche prestazione opaca del passato e dimostrando di essere un osso duro per tutti nella fase finale che determinerà le due promosse alla serie B.
Le Torresi sono state quasi imbattibili in difesa, riuscendo spesso a neutralizzare il fortissimo attacco del Volalto, ma alla fine hanno prevalso il carattere e la grinta delle casertane.

Archiviata la "pratica" Torre Annunziata, ora il Volalto è atteso dall'ultima gara esterna della stagione regolare, a Ottaviano contro la squadra locale del GR 2000, attualmente quart'ultima in classifica ma già matematicamente salva. L'appuntamento è per sabato prossimo alle 20,00 nel palazzetto di Ottaviano, ultimo impegno prima del rush finale che vedrà le casertane alle prese con le gare più difficili e risolutive della loro annata. A Ottaviano la parola d'ordine sarà: non sottovalutare le avversarie, mantenere la concentrazione senza pensare al futuro.
Soltanto dopo questa gara si potrà davvero essere concentrati su quella finale, contro la Nemesi di Castellammare di Stabia, che segue in classifica il Volalto a soli due punti, anch'essa autrice di un campionato eccezionale, con un'unica sconfitta proprio contro le casertane al termine del girone di andata. La gara che concluderà il girone di ritorno e quindi la sessione regolare determinerà la classifica finale e soprattutto la conquista del primo posto utile per i play-off. Sabato 24 aprile nella palestra "Vanvitelli" di Centurano farà davvero molto caldo, con i tanti supporters del Volalto in prima linea per incitare le atlete di casa e trascinarle verso una vittoria che significherebbe vedere sempre più vicina l'agognata promozione in serie B.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento