menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100104081028_mirko_clemente_damiani

20100104081028_mirko_clemente_damiani

Boxe, azzurri si aggiudicano Dual Match negli Usa. Vincono Valentino e Russo

Marcianise - "Buona anche la seconda!". Dopo l'ottima performance di Chicago, che ha visto l'Italia in vantaggio con un netto 9 a 3, ieri sera, a Reno, in Nevada, il tricolore non si è fatto di certo scappare l'occasione di chiudere in bellezza il...

"Buona anche la seconda!". Dopo l'ottima performance di Chicago, che ha visto l'Italia in vantaggio con un netto 9 a 3, ieri sera, a Reno, in Nevada, il tricolore non si è fatto di certo scappare l'occasione di chiudere in bellezza il Dual Match USA vs Italia. Ben sette vittorie a favore degli italiani, superati dai colleghi americani sono nelle categorie dei 57, 69 e 75 Kg. "Di Luisa e Podda hanno nuovamente dimostrato di essere decisamente sottotono - commentano il Direttore Tecnico delle Nazionali di Pugilato Francesco Damiani ed il Responsabile della Squadra Raffaele Bergamasco -, perdendo anche in questo secondo confronto. La terza sconfitta, invece, è stata una sorpresa, per non dire una delusione, visto che Di Savino ha disputato un ottimo match contro l'ex campione mondiale Warren, dimostrando di essere in perfetta forma. Come gli altri azzurri che hanno brillantemente superato una prova non facile. Peccato per Parrinello che, a causa dell'influenza, non ha potuto combattere. Siamo molto soddisfatti.". "Ora mi aspetta un lungo viaggio per la Cina - ci informa il Ct Damiani -, visto che domani partirò con Valentino, Podda e Russo direttamente da Reno. A Guiyang parteciperemo al China Open Boxing 2010. Un tour de force anche per Bergamasco che farà ritorno in Italia solo per qualche giorno, dato che l'8 aprile accompagnerà la Squadra Azzurra, formata da Picardi, Parrinello, Di Savino, Mangiacapre, Di Luisa, Fiori e Rossano in Finlandia, ad Helsinki, dove li aspetta il Gee Bee Tournament. Da ora in poi non avremo tregua. I Campionati Europei sono vicini, giugno è alle porte, e dobbiamo arrivare a Mosca preparati e motivati al massimo".Un successo dei guantoni tricolori a Reno, in ricordo del "Tribute to Giovanni Parisi", condiviso a bordo ring dal Team Leader della delegazione italiana Alberto Brasca, Vicepresidente Federale e Coordinatore Delegato del Settore Dilettanti della FPI, e dal fisioterapista azzurro Fabio Morbidini. Al centro del ring l'Italia si è distinta anche grazie all'arbitro Albino Foti.

Vincitore per abbandono dell'avversario alla terza ripresa, l'agente delle Fiamme Oro Domenico Valentino si è imposto nei 60 Kg. contro l'americano Adrian Martinez. L'esperienza del campione mondiale di Marcianise, classe '84, ha avuto la meglio.
Braccio alzato anche per l''argento olimpico di Pechino 2008 Clemente Russo, classe '82 ed appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, che, nei 91 Kg., ha battuto l'americano Charles Javonta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento