menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100220062956_dressage

20100220062956_dressage

Cavalli, dimostrazione di dressage in livello Gran Prix

Aversa - La grande stagione dell'equitazione italiana scatta oggi ad Aversa. Presso il complesso "Villa Etoile", l'istruttore e giudice Claudio Belardo terrà una dimostrazione di dressage in livello Gran Prix (il più alto in questa disciplina) che...

La grande stagione dell'equitazione italiana scatta oggi ad Aversa. Presso il complesso "Villa Etoile", l'istruttore e giudice Claudio Belardo terrà una dimostrazione di dressage in livello Gran Prix (il più alto in questa disciplina) che sicuramente incanterà i cultori di questa specialità, ma immaginiamo anche i curiosi ed i semplici spettatori. Il cavaliere casertano ha preparato numerose figure caratteristiche con movimenti speciali quali piaffer e passage che saranno anche occasione di dibattito, confronto tra i tanti istruttori, giudici, cavalieri che interverranno alla manifestazione organizzata da Villa Etoile con il patrocinio della Lega Italiana Sport Equestri e la collaborazione del Centro Estetico Maison de Beaute di Aversa,Panificio La Palummella di Teverola e del fotografo Antonio Sgambato.Sarà presente alla dimostrazione la candidata al consiglio federale Sig.ra Eleonora Calvi.

Giovane, ma già molto esperto e, soprattutto, Istruttore Nazionale di 2° livello, Giudice Nazionale di Dressage e Direttore di campo S.O. La storia sportiva di Claudio Belardo è iniziata molto presto. Era ancora un bambino quando cominciò a montare a cavallo. Ben presto, dopo aver partecipato alle prime gare di dressage e di salto ad ostacoli, scoprì che questo passatempo stava diventando una vera passione sempre più grande. Decise, quindi, di varcare i confini nazionali per migliorare la propria tecnica e conoscere la cultura equestre di altri paesi. S'è creato così un importantissimo bagaglio di conoscenze che lo aiutano nella sua attività odierna. Un percorso lungo, faticoso, pieno di sacrifici come d'altronde vale per tutti gli sport, ma ricco di soddisfazioni. "Quelle più grandi sono quando sono chiamato da scuderie o privati per risolvere le loro difficoltà con i cavalli - spiega - Dopo pochi minuti di lezione il mio stagista sorride e gli occhi del cavallo brillano di serenità e di tanta voglia di fare. La mia mission è di creare un corretto dialogo tra cavallo e cavaliere senza alcun tipo di coercizione". Pur avendo ottenuto già tante gioie Belardo è una persona che non si ferma mai, guarda sempre avanti verso nuovi orizzonti più grandi. "Sono un ragazzo molto ambizioso - racconta - In questo momento ho tanti sogni nella mia mente. Il più importante è: insegnare ad un numero sempre maggiore di persone a dialogare con i propri cavalli per brillare nei Gran Premi di Salto ad Ostacoli, dressage, ma anche semplicemente per svolgere un buon lavoro di maneggio".
Il DRESSAGE (o addestramento) è una disciplina antichissima ed è la base per tutte le altre. Serve per sviluppare elasticità e coordinazione del cavallo, ottenere più eleganza nei suoi movimenti ed ottenere oltre che una decontrazione fisica anche psichica. Al cavaliere è utile per imparare a dare aiuti chiari e precisi ed avere un ottima posizione in sella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Processo Pineta Grande, Schiavone "rompe" il silenzio in aula

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento