menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100216071605_BoninsegnaCapodrise

20100216071605_BoninsegnaCapodrise

Roberto Boninsegna visita lInter club di Capodrise

Capodrise - Visita eccellente all'Inter club di Capodrise, nella sede dell'associazione dei tifosi nerazzurri accolto da numerosissimi fans è arrivato Roberto Boninsegna accompagnato dalla coordinatrice regionale Adiana De Leva. Il presidente...

Visita eccellente all'Inter club di Capodrise, nella sede dell'associazione dei tifosi nerazzurri accolto da numerosissimi fans è arrivato Roberto Boninsegna accompagnato dalla coordinatrice regionale Adiana De Leva. Il presidente Antonio Moretta, il suo vice Salvatore Pianese il segretario Antonio Madonna hanno accolto con grande piacere il campione degli anni '70 che a Milano arrivato dal Cagliari conobbe il periodo di maggior splendore della sua carriera, con lo scudetto del 1970-71, in cui è capocannoniere di serie A con 24 segnature, titolo che vincerà, con 22 centri, anche la stagione successiva. In totale con la maglia neroazzurra scese in campo 281 volte (197 in A, 55 in Coppa Italia e 29 in Europa) segnando 171 reti (113 in A, 36 in Coppa Italia e 22 in Europa). Dopo uno scambio con Pietro Anastasi, passò a quasi 33 anni di età alla Juventus, con cui disputò autorevolmente da titolare le stagioni 1976/77, 1977/78 e 1978/79 scendendo in campo complessivamente in 94 occasioni (58 in A, 17 in Coppa Italia e 19 in Europa) segnando 35 reti (22 in A, 6 in Coppa Italia e 7 in Europa). Durante la sua militanza nella Vecchia Signora contribuì alla vittoria di due campionati una Coppa Italia e della Coppa UEFA nel 1976-77, primo trofeo internazionale per il club torinese. Concluse poi l'attività agonistica in serie B nel Verona, nella stagione 1979-80. La serata è poi proseguita al Mapò Cafè in Recale dove il "Bonimba" si è concesso ai soci firmando autografi e raccontando aneddoti sulla sua gloriosa carriera in particolare alle domande di Antonio Madonna circa il suo clamoroso trasferimento alla Juventus. L'arrivo dell'ex azzurro è stato salutato anche da alcune autorità politiche della città di Capodrise.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento