menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091104072721_red

20091104072721_red

Calcio, Sette ragazzi salernitani vincenti al Red Bull Street Match

Salerno - C'era una volta…iniziano così le favole per bambini, quelle che hanno tutte un lieto fine, già, un lieto fine. "C'era una volta" è il nome che sette ragazzi salernitani, hanno dato alla loro squadra, dopo averla iscritta al "Red Bull...

C'era una volta?iniziano così le favole per bambini, quelle che hanno tutte un lieto fine, già, un lieto fine. "C'era una volta" è il nome che sette ragazzi salernitani, hanno dato alla loro squadra, dopo averla iscritta al "Red Bull Street Match", torneo di street soccer organizzato dalla Red Bull, appunto, da un' idea di Edgar Davids, conclusosi nel migliore dei modi: la vittoria finale.
Quattro tappe nel sud Italia, a Lecce, Cosenza, Napoli e Salerno, svoltesi dal 26 al 30 Ottobre, un'esclusiva assoluta per la nostra città, ma anche per il bel Paese. Otto finaliste, due per tappa, la squadra vincitrice e le "all-star", selezionate tra i migliori sette calciatori delle squadre eliminate dal torneo. Dopo aver suddiviso le otto squadre in due gironi da quattro, hanno raggiunto le semifinali le due formazioni di Lecce e le vincitrici di Salerno e Napoli. Eliminate le squadre pugliesi ad un passo dalla finale, le due squadre campane si sono affrontate nella finalissima. Sotto di due gol, dopo la prima frazione di gioco, il team salernitano ha saputo ribaltare il risultato, concludendo l'incontro sul punteggio di otto a cinque, per poi festeggiare.
Testimonial d'eccezione, Edgar Davids e gli "Streetlegends", gruppo formato dai più forti giocatori di street soccer al mondo, che hanno affrontato i "C'era una volta" in un incontro senza storia per i sette ragazzi salernitani, che hanno avuto l'onore di poter giocare contro il "Pitbull", soprannome del celebre Edgar Davids. "Sono molto felice di essere a Salerno - ha dichiarato il campione olandese - sono sicuro che lo street soccer è uno sport destinato a crescere anche in Italia. E' una disciplina che mi piace tantissimo, perché l'obiettivo non è solo quello di fare gol, ma soprattutto di fare tanto spettacolo".
Anima della squadra salernitana è Alessio Romano, tra i promotori di un importante Torneo di Calcio a 5, il "Memorial Mauro & Totore", che si tiene a Mariconda sui campi dello Sporting Club S.Matteo ed organizzato dal Comitato Provinciale ACSI, Presieduto da Alfonso Luigi Venosi, coadiuvato dal GSK CIRO BRACCIANTE.
La favola dei "C'era una volta" è iniziata per gioco e con un gioco (e che gioco!) si è conclusa: in palio, per ogni vincitore, una Playstation 3 ed il gioco Fifa Street 3.Lo stesso Alessio partecipa con una squadra che si chiama appunto C'ERA UNA VOLTA.

La squadra vincitrice del RED BULL STREET MATCH: Rosario Contaldo, Alberto Farino, Mario Avallone, Franco Papa, Giovanni Greco, Davide Anzalone e Alessio Romano.Un plauso agli "ALL STAR" di Salerno: Salvatore Califano, Giuseppe Maiorano, Antonio Vitolo, Giuseppe De Rosa, Claudio Lamberti, Marco Gentile e Roberta Diodato.
Una soddisfazione per la Città di Salerno, che ne ha guadagnato con un bel ritorno d'immagine, grazie al video prodotto dalla RED BULL e trasmesso nel TG5, ma anche per il Presidente Alfonso Venosi, che certamente porterà ad esempio l'iniziativa di Alessio e dei suoi amici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento