menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091101071450_pepsi_juve_caserta_ftv

20091101071450_pepsi_juve_caserta_ftv

Basket, impresa Pepsi Caserta che stravince il derby con Napoli: 89-49

Caserta - Come ampiamente pronosticato, il derby cestistico campano va all Juve Pepsi Caserta che vince e convince sul parquet della Martos Napoli e raggiunge il traguardo della prima vittoria esterna stagionale puntando con forza alla zona play...

Come ampiamente pronosticato, il derby cestistico campano va all Juve Pepsi Caserta che vince e convince sul parquet della Martos Napoli e raggiunge il traguardo della prima vittoria esterna stagionale puntando con forza alla zona play off. Tra i migliori Jumaine Jones con 22 punti e miglior realizzatore della serata, e il polacco Koszarek, l'uomo che ha dato la scossa a Caserta nel momento migliore di Napoli.
Fuoco di paglia per la Martos Napoli che relaizza un istantaneo 4-0 con Muurinen. Il 6-0 ha la firma di Spippoli con il cronometro a 8′33". Pepsi Caserta a -1 con una tripla di Jumaine Jones (10-9 a 5′10"). Pepsi Caserta chiude il primo quarto in vantaggio di un punto: 20-21 al 10′.
7 lunghezze di vantaggio della Juve con Ere e 4 punti di Bowers che segna i due liberi a disposizione e la rimessa da metà campo: 20-27 dopo 59" del secondo quarto.
Per Napoli rompe l'incantesimo Tsaldaris con il cronometro a 8′40": tripla del 23-27. E' Gabini a siglare il -1 (26-27) a 8′09". Segna Doornekamp per la Pepsi (26-29), replica Tsaldaris a 6′33" con il tiro da tre del pareggio (29-29). Di nuovo in vantaggio Napoli con 5 punti consecutivi di Tsaldaris: 34-31 a 5′26" dal riposo lungo.
Tripla di Ere a 5′08" per il 34-34, poi il +4 di Caserta arriva con un libero di Koszarek ed un canestro da tre di Doornekamp (34-38 a 3′23").
Per la Martos, Gabini a 3′02" va a segno per il 36-38, poi il parziale ancora a favore della Pepsi Caserta che chiude al 20′ con il punteggio di 36-49.
Caserta allunga ad inizio terzo quarto fino al 36-53 (a 8′08"). Il primo canestro della Martos nel terzo quarto arriva con Kruger a 6′09" (39-53). Aumenta il vantaggio della Pepsi: a 1′41" è 42-60, al 30′ è 44-66.
Nell'ultimo quarto la Martos Napoli segna solo 5 punti (2 di Muurinen e 3 di Gabini), mentre la Pepsi continua a macinare punti fino al 49-89 finale.

MARTOS NAPOLI - PEPSI CASERTA 36 - 49
(20-21, 36-48, 44-66)

Martos: Muurinen 11, Spippoli 4, Kruger 3, Tsaldaris 17, Jones 3, Aprea, Bonora, Apuzzo, Domenicone, Drobnjak, Gabini 11. Allenatore: PasquiniPepsi: Cardinale, Koszarek 9, Kavaliauskas ne, Parrillo 3, Di Bella 2, Bowers 9, Michelori 7, Zamo 3, Doornekamp 5, Ere 21, Martin 8, Jones 22. Allenatore: SacripantiArbitri: Pozzana, Giansanti, Barni


Martos: tiri da 2 12/24 (50%), 8/30 (27%) liberi 1/1, rimbalzi 26 (di cui 2 offensivi)Pepsi: tiri da 2 19/38 (50%), da 3 11/26 (42%), liberi 18/22 ((2%), rimbalzi 42 (di cui 11 offensivi)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento