menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091009163007_falcone

20091009163007_falcone

III edizione del Torneo della Solidariet

Scafati - Al via dal 10 ottobre la terza edizione del Torneo Acsi di Calcio a 7 organizzato e promosso dalla Parrocchia di San Pietro e la BCC di Scafati. E' l'autentica solidarietà, condivisione e scambi culturali e sociali oltre le barriere a...

Al via dal 10 ottobre la terza edizione del Torneo Acsi di Calcio a 7 organizzato e promosso dalla Parrocchia di San Pietro e la BCC di Scafati. E' l'autentica solidarietà, condivisione e scambi culturali e sociali oltre le barriere a rendere importante il torneo che si svolge presso lo stadio Abate Cuomo della frazione S.Pietro di Scafati. A partecipare, infatti, vi sono squadre di diverse nazionalità, Per questa terza edizione, che vede la partecipazione di ben 18 squadre, ci sarà persino una compagine cinese che inaugurerà il torneo, sfidando l'Acsi S.Egidio Gruppo Falcone, vincitore della scorsa edizione. Al torneo che dura circa otto mesi partecipano anche squadre composte da extracomunitari con giocatori di nazionalità africana. Soddisfatto il parroco Don Salvatore Bianco che ha fin da subito sostenuto e promosso l'iniziativa, seguitissima da un pubblico sempre più numeroso e partecipativo. Intanto ci sono novità dal fronte Sant'Egidio. Il Gruppo Falcone, vincitore imbattuto della seconda edizione ha previsto nuovi inserimenti di ragazzi provenienti da Sant'Egidio del Monte Albino ma soprattutto dai comuni del vesuviano (la fascia va dai 18 ai 24 anni) oltre che rafforzare la panchina con le preparazioni atletiche a cura del noto allenatore locale Carmine D'Antuono e sostenuto dalle pubbliche relazioni di Giuseppe Coppola.Lo scopo finale di queste iniziative che ci vede partecipare con impegno e autentica dedizione- afferma Giuseppe Falcone, patron della squadra- è dimostrare che lo sport è sempre capace di trasmettere valori positivi". Va tenuto conto che gran parte dei giocatori provengono da zone difficili, in cui molto spesso appare complicato anche avere occasioni di sano sport come quello proposto. "Elementi premianti per qualsiasi attività che si intende realizzare che vada oltre le spire della criminalità e dell'assunzione di sostanze stupefacenti, gli ha fatto eco il vicepresidente Adriano Pepe Califano. L'appuntamento con il calcio a 7 che ha ricevuto anche il riconoscimento dell'Acsi, l'associazione nazionale sportiva, è dunque a Scafati allo stadio di S.Pietro dal 10 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tre bambini contagiati, il sindaco chiude 2 scuole

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento