menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Mediocasa, esordio vincente

(Giugliano) Parte con il piede giusto il Mediocasa Basket Club Giugliano che, alla sua prima esperienza nel campionato di serie C dilettanti, vince all'esordio fuori casa contro il Nova Ciampino per 70-52.Coach Lamberti può fare affidamento sul...

(Giugliano) Parte con il piede giusto il Mediocasa Basket Club Giugliano che, alla sua prima esperienza nel campionato di serie C dilettanti, vince all'esordio fuori casa contro il Nova Ciampino per 70-52.
Coach Lamberti può fare affidamento sul roster al completo, con Chiavazzo e Bonanno pienamente recuperati dopo gli ultimi acciacchi che ne avevano condizionato la presenza al torneo amichevole di Benevento.
Il primo starting five dell'anno è quindi Bonanno - Ferrante - Chiavazzo - Longo - Rusciano, e sin dalla prima palla a due emergono chiare le differenze tecnico/atletiche tra le due squadre in campo. Ciampino viene subito messa in difficoltà con un parziale di 12-2, Longo dispone a piacimento dei diretti avversari e va a segno anche da 3, Chiavazzo è letale in contropiede e alla prima sirena il vantaggio assume già una certa consistenza, con i giuglianesi avanti 26-15.
Si riparte con la velocità di Caiazzo in regia a dar fiato ad un ottimo Bonanno, play completamente trasformato rispetto alla scorsa stagione, quando spesso e volentieri si assumeva la responsabilità del tiro, ed oggi capace di far girare la squadra come vuole Lamberti, mettendo da parte, se necessario, le velleità individuali.
Il parquet laziale riserva però qualche insidia ai gialloblu, che incontrano non poche difficoltà al tiro da fuori, in particolare con gli specialisti Ferrante e Riccio, terminando il match con un pessimo 3/14 dalla linea dei 6,25. Si rende perciò necessario l'intervento dei corazzieri, e sotto canestro Rusciano e Longo continuano a far paura, ben alternati con Morra (ottimo in difesa) e un Caloia che superando gli ostacoli emotivi dell'esordio, porta a casa una buona prova condita con 8 punti. Per Cusitore c'è la prima gara da capitano, e anche lui ci mette il cuore e alla fine chiuderà con una discreta prestazione e 4 punti.
Tutto quindi fila liscio fino all'intervallo lungo, Giugliano avanti di 18 (43-25).
Ma bisogna fare i conti anche con l'avversario, Ciampino non ci tiene a fare brutta figura davanti al proprio pubblico (correttissimo per tutta la gara, cosa che ha contribuito a tenere calmi i toni in campo) e si affida al play Trionetti per cercare una rimonta ardua.
Ma sebbene il Mediocasa cali il ritmo offensivo e lasci qualche tiro comodo in più, le distanze restano inalterate, con Lamberti che sfrutta a dovere la grande profondità della panchina, gestendo falli e minuti dei suoi uomini chiave, con la conseguenza che Giugliano placa l'ardore casalingo e resta in controllo del match: 56-37 al termine del terzo quarto.
L'ultima frazione non riesce a regalare particolari emozioni, l'incontro fila via liscio anche e soprattutto per l'ottima gestione arbitrale del duo pescarese De Panfilis - Giansante, che dimostra di avere sempre la situazione sotto controllo. Ferrante si toglie un po' di ruggine e riesce a colpire, l'esordiente Riccio segna i suoi primi punti in questa categoria, e con una buona difesa i gialloblu portano a casa la vittoria di 18 punti, con il tabellone che sull'ultima sirena recita 70-52.
Prima gioia, prima vittoria. Il campionato di C1 è lungo e difficile, chi ambisce ai vertici dovrà sbagliare poco o nulla, perchè le avversarie saranno sempre pronte a sfruttare ogni passo falso. E queste prime giornate, in cui i valori reali stentano ad emergere, risultano per questo ancora più importanti.
Lo sa il Giugliano, se n'è accorto Airola, battuto nettamente in casa da Benevento, lo ha confermato il Collana, vittorioso nel palazzetto amico su Cagliari, lo ha scoperto Fondi, fermato in trasferta da Riano, prossimo avversario del Mediocasa. Si giocherà in quel PalaCasacelle dove nessun avversario ha saputo fare la voce grossa nello scorso campionato, e che saprà accogliere con il suo calore i gialloblu al loro esordio casalingo. Si tratterà semplicemente della seconda giornata, ma il pubblico giuglianese saprà trasformarla in una finale, dove la missione sarà una sola: vincere.

Nova Ciampino 52
Basile 6, Grilli 10, Trionetti 9, De Mattia 10, Cinquepalmi 3, Brandi 4, Sabattini 5, Petroni, Esposito 2, Afeltra 3. All. Martiri, Vice All. Coppola
Mediocasa Basket Club Giugliano 70
Bonanno, Caloia 8, Longo 15, Morra, Cusitore 4, Caiazzo, Ferrante 9, Rusciano 9, Riccio 4, Chiavazzo 21.
All. Lamberti, Vice All. Caprio.

Parziali: 15-26, 25-43; 37-56, 52-70.
Arbitri: De Panfilis di Pescara, Giansante di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento