menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090817080029_donadoni_vittoria_salernitana

20090817080029_donadoni_vittoria_salernitana

Donadoni: 'Abbiamo meritato il successo'

Napoli - "Manca ancora qualcosa, ma stiamo andando nel verso giusto". Esigente, perfezionista ma anche molto razionale Roberto Donadoni, che dall'analisi della gara con la Salernitana cerca anche spunti per uno sviluppo futuro della sua squadra...

"Manca ancora qualcosa, ma stiamo andando nel verso giusto". Esigente, perfezionista ma anche molto razionale Roberto Donadoni, che dall'analisi della gara con la Salernitana cerca anche spunti per uno sviluppo futuro della sua squadra.
"Devo dire sinceramente che dopo il primo gol ci siamo sbloccati ed abbiamo ampiamente legittimato il successo. I ragazzi hanno anche fatto cose interessanti sotto il profilo dello spettacolo e nei 90 minuti abbiamo certamente meritato di superare la Salernitana. Siamo stati superiori come gioco anche se devo dire che non siamo ancora al livello che io voglio immaginare per questa squadra. Dobbiamo essere più autoritari nel possesso palla e meno frenetici nel ricercare le soluzioni in profondità Certamente sono sfumature che cercheremo di andare a cogliere col tempo e con il lavoro settimanale"

"Sono contento per Maggio - prosegue il tecnico - non solo perché ha segnato ma anche perché dà segni di crescita graduale. Sta recuperando la condizione migliore e spero possa proseguire su questo percorso. Mi è piaciuto anche Datolo, il ragazzo sta bene, si vede che ha molta voglia ma ha anche bisogno di tempo per integrarsi al meglio e comprendere bene i meccanismi del nostro calcio. Oggi ha dato grandi segni di crescita anche tattica sulla fascia sinistra sacrificandosi per la squadra".
Forse per completare la festa è mancato solo il gol di Quagliarella..."Beh Fabio lo ha cercato molto ma ha anche fornito assist decisivi ai compagni. Per un attaccante il gol è il sale della vita, si sa, ma bisogna essere anche bravi, come lo è stato lui, a saper aiutare i compagni ad andare a rete. Ci ha pensato Hoffer - sorride Donadoni - a segnare subito. Siamo contenti perché è un ragazzo serio che si impegna molto e sappiamo che può avere ottime potenzialità e margini da sfruttare"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento