rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Sport

Volley, quinta giornata del campionato di A2 Tim

Avellino - È il sei contro sei il tema dominante degli ultimi allenamenti della Divani & Divani Avellino. Per meglio affinare i fondamentali di battuta e ricezione, tuttavia, mister Narducci ha fissato una seduta tattica sabato pomeriggio, mentre...

È il sei contro sei il tema dominante degli ultimi allenamenti della Divani & Divani Avellino. Per meglio affinare i fondamentali di battuta e ricezione, tuttavia, mister Narducci ha fissato una seduta tattica sabato pomeriggio, mentre per domenica mattina è in programma un?ulteriore rifinitura in vista del match contro la Codyeco Santa Croce valevole per la quinta giornata del campionato.
Per agevolare gli allenamenti della truppa verdeblu vista l?assenza per infortunio del martello Szaby Nemeth, sono stati aggregati alla rosa anche i giovane talenti del vivaio Jonathan Zaccaria e Julian Calero; a proposito di giovani, diversi quelli che si sono messi in luce nel torneo di Lega under 18 dove la formazione allenata dal duo De Palma - Spica ha conquistato la vittoria contro Isernia all?esordio ed ora è chiamata al bis nella trasferta di domenica contro i pari età della Lube Macerata.
Tornando alla prima squadra: nonostante le difficoltà legate agli ultimi risultati ed il freddo pungente che ha caratterizzato la settimana (i riscaldamenti del palasport non sono stati ancora avviati) si lavora con intensità. In vista della sfida contro i lupi di toscana squadra e tecnico hanno analizzato l?avversario al videotape nel tentativo di adottare accorgimenti e contromisure.

Santa Croce è una delle squadre che batte meglio come dimostrano i tabellini dei primi quattro incontri: i toscani viaggiano con una media di 1,61 ace per set (contro lo 0,53 dei verdeblu). La ricezione è dunque avvisata. Al di là dei numeri, però, sarà importante mostrare carattere contro un sestetto coriaceo come quello allenato da Burattini; Santa Croce in questo primo scorcio di torneo ha già battuto al tie break le due capoliste Isernia e Catania: giocatori esperti come capitan Torre e l?opposto Fabbiani - annunciato in irpinia non al top della condizione per i postumi di un infortunio - possono rivelarsi vere e proprie spine nel fianco.
Non ci sono ex della partita, l?unica curiosità è rappresentata dalla presenza nelle file di Santa Croce di Alessandro Ciappi già avversario di Avellino nei play off promozione nello scorso torneo di B1 con la maglia del Città di Castello. Non esistono precedenti tra le due formazioni, costrette entrambe a fare a meno di uno schiacciatore. Santa Croce non potrà contare sulle prestazioni del martello Lukianetz assente per un infortunio al menisco rimediato la settimana prima del via al torneo, in casa Avellino mancherà il martello Nemeth fermato da un dolore alla schiena che non lo renderà disponibile prima della sosta in programma per l?11 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, quinta giornata del campionato di A2 Tim

CasertaNews è in caricamento