Reja: 'Napoli restera' per me una citta' unica'

Napoli - "Napoli è un'esperienza toalizzante". Edy Reja è stato premiato stamattina dal Sindaco di Gorizia Ettore Romoli. Il tecnico azzurro ha ricevuto il riconoscimento per aver dato lustro ed aver contribuito a far conoscere la sua città natale...

"Napoli è un'esperienza toalizzante". Edy Reja è stato premiato stamattina dal Sindaco di Gorizia Ettore Romoli. Il tecnico azzurro ha ricevuto il riconoscimento per aver dato lustro ed aver contribuito a far conoscere la sua città natale nel Mondo. Reja ha poi raccontato la sua avventura al Napoli tra presente e futuro. "Mi sono trovato a lavorare e a vivere in una città speciale e unica. Napoli è talmente avvincente e passionale che, anche in un giorno lontano, sarà difficile per me trovare stimoli per allenare qualsiasi altra squadra". Il tecnico goriziano ha manifestato la sua felicità per il successo ad Udine ma ha anche parallelamente confidato qualche timore. "Sinceramente io avrei preferito giocare sin dalla prossima domenica. Questa sosta non arriva a puntino per noi. Anche perché so che a Napoli ci aspetterà un ambiente entusiasta e bisognerà tenere a bada in queste due settimane l'eccessiva euforia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento