rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Sport San Felice a Cancello

"Così ho scoperto in 5 minuti il talento di Antonio Cioffi e l'ho segnalato al Napoli"

L'ex difensore Volpecina, casertano doc, racconta come l'attaccante è arrivato in maglia azzurra

“L’esordio di un ragazzo casertano, Antonio Cioffi una bella soddisfazione per tutti noi”. Parole di Giuseppe Volpecina, il più grande calciatore di Caserta ad aver giocato con la maglia del Napoli. Ed è proprio lui a raccontare come il talento di San Felice a Cancello, che domenica ha esordito in Serie A a 18 anni, sia arrivato nella squadra azzurra. “Questo ragazzo è umile, perbene ed è molto talentuoso. Il bello per lui deve ancora venire. Domenica ha avuto una giornata che ricorderà per sempre - spiega Volpecina ai microfoni de “Il Sogno Nel Cuore” su Radio 1 Station - Esordire in Serie A è un’emozione che non si può descrivere. Adesso per lui viene il difficile: dovrà lavorare tanto perché ora tutti si aspettano molto da lui. Posso dire di averlo scoperto io, perché insieme a mio figlio Michele, fummo chiamati per guardarlo giocare in un torneo in provincia di Caserta. Dopo cinque minuti avevo già capito che avrebbe fatto strada, così chiamai Caffarelli per segnalarglielo. Dopo una settimana di prova al Napoli, è stato messo sotto contratto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Così ho scoperto in 5 minuti il talento di Antonio Cioffi e l'ho segnalato al Napoli"

CasertaNews è in caricamento