Un top player all'Asd Casaluce, preso "Il Pistolero" Mercone

Mister Verazzo: "E' un giocatore di un'altra categoria"

Gennaro Verazzo e Alessandro Mercone

Dal 2008 al 2013 con il Cales Sporting Club, nel 2014 con il Cus Caserta, dal 2015 al 2017 ha vestito la maglia del Miki Mike Futsal per poi finire prima al Libertas Cerreto, poi al Monza ed infine allo Spartak  San Nicola C5, sua ultima destinazione prima di firmare con il G.S. Casaluce, la sua nuova squadra, dove ha già esordito due sabati fa nella gara interna contro il Casilinum e rischierato in campo da mister Gennaro Verazzo anche sabato appena trascorso nel match casalingo con il Marcianise.

Oro ai Campionati Nazionali Universitari di Calcio a 5, un argento e tre bronzi. Nel 2017 con il Cus Caserta selezione universitaria si aggiudica il titolo di campione italiano universitario di calcio a 5. Nel 2014 con il Cus Caserta su 16 presenze realizza 10 reti mentre nel 2016 con la maglia del Miki Mike in 19 gare ne fa 25, e sono altresì 16 le sue firme messe a segno in 22 incontri con i colori del Libertas Cerreto, infine, in questa stagione, con lo Spartak centra la rete ben cinque volte su sette presenze.

Insomma, questo è il biglietto da visita del 28enne Alessandro Mercone detto “Il Pistolero” che assieme all’altro nuovo innesto Francesco Vito dovrebbe dare manforte ad una squadra capace sì di esprimere un bel calcio a 5 ma che ad ogni gara fa tanta fatica a mettere la palla dentro le porte avversarie.

“Fisicamente non sono ancora al cento per cento ma voglio mettermi a disposizione della squadra e del mister per raggiungere gli obiettivi prefissati - ha dichiarato il neo acquisto - Ho iniziato la stagione con lo Spartak, poi, per motivi di lavoro, non ho più potuto continuare con loro. Sono stato subito attirato dal progetto ambizioso del GS Casaluce, mi è piaciuto l’ambiente. Mister Gennaro Verazzo non ci ha messo molto a convincermi. Infatti, è proprio grazie a lui se la trattativa è andata in porto. Dopo solo un allenamento con la squadra ho debuttato due sabati fa contro il Casilinum, partita difficile dove a mio avviso abbiamo giocato molto bene, purtroppo, abbiamo portato a casa solo un punto ma meritavamo sicuramente l’intera posta in palio. Mi sono trovato subito in sintonia con i miei compagni, sono contento di aver trovato un ambiente sano”.

Mister Gennaro Verazzo ha affermato: “Sicuramente parliamo di un calcettista completo, a mio avviso di un’altra categoria. Un laterale puro, rapido, piedi ottimi e tatticamente di altissimo livello. Mi sembra di averlo avuto sempre in squadra, è talmente intelligente tatticamente che è bastato poco per farlo inserire al meglio negli schemi. Due sabati fa l’ho buttato subito nella mischia facendolo giocare anche un minutaggio importante, e ha fatto tutto ciò che gli è stato chiesto di fare, senza alcuna difficoltà, in un modo straordinario tra l’altro, e queste cose, possono essere fatte solo da giocatori straordinari. Mercone sarà un valore aggiunto, sarà “il pistolero” della Squadra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento