Sport

Mazziatone alla Juventus, Conte: 'Testa al Real? Non credo'

(Firenze) Una giornata calcistica da dimenticare per i bianconeri. Dal paradiso all'inferno, in un quarto d'ora: una vittoria che per un'ora sembrava cosa fatta si trasforma in una sconfitta cocente e fin troppo punitiva nel punteggio per quanto...

063656_conte-sfogo

(Firenze) Una giornata calcistica da dimenticare per i bianconeri. Dal paradiso all'inferno, in un quarto d'ora: una vittoria che per un'ora sembrava cosa fatta si trasforma in una sconfitta cocente e fin troppo punitiva nel punteggio per quanto visto in campo. Perdere una partita dopo aver dominato per 70 minuti non può che far male. Soprattutto quando, come successo a Firenze, i quattro gol presi sono arrivati tutti nell'arco di dieci minuti. A fine gara, è un Conte quasi più sorpreso che amareggiato quello che commenta il ko contro la Fiorentina. «Abbiamo perso una partita dominata per 70 minuti, era chiusa in tutto e per tutto e avevamo avuto più di un'occasione per segnare il terzo gol. Improvvisamente è successo qualcosa di strano, se avessi una spiegazione sarebbe semplice. Purtroppo in 10 minuti abbiamo vanificato la vittoria, ancora una volta per colpa di gol strani che abbiamo preso. Questo è il calcio, speriamo ci serva come esperienza e continuiamo a lavorare. Testa al Real? Non credo, altrimenti avremmo sbagliato l'approccio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazziatone alla Juventus, Conte: 'Testa al Real? Non credo'

CasertaNews è in caricamento