menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
181422_cicloclross_colli_tifatini_1

181422_cicloclross_colli_tifatini_1

Colli Tifatini: ciclocross, oltre settanta partecipanti da sei regioni. Vittoriosi nelle due gare un toscano ed un pugliese

Caserta - Quello dei colli Tifatini si conferma tra i migliori percorsi a livello nazionale del ciclocross, tanto è vero che il presidente regionale della Federciclismo Pino Cutolo a conclusione della seconda edizione del Tifata Cross, svoltosi a...

Quello dei colli Tifatini si conferma tra i migliori percorsi a livello nazionale del ciclocross, tanto è vero che il presidente regionale della Federciclismo Pino Cutolo a conclusione della seconda edizione del Tifata Cross, svoltosi a Sommana, ha garantito per il prossimo anno l'effettuazione di una importante gara nel calendario nazionale di ciclocampestre. Il fatto poi che alla competizione, organizzata su uno splendido itinerario tra le balze collinari, i filari di ulivi e vigneti, l'antico borgo di Sommana, abbiano partecipato circa 70 concorrenti da sei regioni, e cioè Toscana, Puglia, Umbria, Lazio, Piemonte e, ovviamente, Campania, ha garantito la consacrazione tecnica alla kermesse su due ruote.

Le due gare in programma sono state vinte da Mattia Patruno della Pol. Caavallaro di Bisceglie (seguito da Francesco Masullo della MoviCoast di Ravello e Salvatore Palmieri del Tream Balzano di Boscoreale) e da Flaviano Mogavero da Siena iscrittpo con il Team Scott Pasquini di Arezzo (seguito da Simone Perna dell'As Boscoreale e Francesco Mozzillo da Meta di Sorento) a ribadire come il Tifata Cross abbia funzionato da attrattore anche fuori regione. Significativa la partecipazione dei crossisti campani per i quali la prova di Sommana rappresentava la finale del Trofeo Campania Crossing con la distribuzione finale, nelle varie categorie, delle maglie da campione effettuata, in un clima di festa e passione sportiva, dal presidente regionale Federciclismo Pino Cutolo con i consiglieri Raffaele Salzillo e Pietro Amelia, dal delegato Coni Michele De Simone con il vice Geppino Bonacci, dall'assessore allo sport Stefano Mariano, dal parroco Don Franco Greco, dal presidente provinciale Federciclismo Antonio Giordano, animatore dell'iniziativa, con il presidente di "Mondo in Sella" Luigi Cinone, quest'ultimo attento speaker dell'evento.
Consensi alla fine da tutti i partecipanti, dai dirigenti e dai tecnici presenti per l'organizzazione curata in tutti gli aspetti ed arricchita dall'impegno del Comitato Festeggiamenti di Sommana che aveva messo a disposizione dei visitatori uno stand con i tipici prodotti enogastromici del territorio tifatino, andati letteralmente a ruba, a conferma dell'aspetto anche turistico, oltre quello sportivo, dell'evento di apertura della stagione di Sommana, che si concluderà ad ottobre con la affermata Fiera della Castagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento