Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Olimpiadi Londra 2012, soddisfatto Michele De Simone (Coni)

Caserta - "Quando abbiamo salutato, in occasione della cerimonia alla Provincia, gli atleti in partenza per Londra, sottolineai che il solo fatto di essere presenti con otto qualificati, record di tutti i tempi per Terra di Lavoro, era già una...

080451_Prova_3_-2_ftv

"Quando abbiamo salutato, in occasione della cerimonia alla Provincia, gli atleti in partenza per Londra, sottolineai che il solo fatto di essere presenti con otto qualificati, record di tutti i tempi per Terra di Lavoro, era già una vittoria. E aggiunsi che se uno di loro fosse salito sul podio sarebbe stato un trionfo. Ebbene la nostra rappresentativa torna da Londra con due medaglie, una d'argento e una di bronzo conquistate dai pugili Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre, il che ribadisce, se ce ne fosse ancora bisogno, che lo sport con i suoi risultati rappresenta una delle più significative e consolidate eccellenze del nostro territorio, peraltro nella continuità visto che sia ad Atene 2004 che a Pechino 2008 nostri atleti avevano centrato la medaglia. Il fatto, poi, che altri casertani siano giuntio a Londra a un passo dal podio o dalla finale come il judoka Elio Verde, sconfitto nella finale per il bronzo e finito al quarto posto, e il tiratore Ennio Falco, quattordicesimo e per pochi punti non entrato nella finale a otto, esaltano ancor più un bilancio, evidenziato dagli ottavi di finale guadagnati dai pugili Domenico Valentino e Vittorio Parrinello, dal piazzamento al trentatreesimo posto dell'altro judoka Francesco Faraldo, del settimo posto di Simona Abbate con la nazionale di pallanuoto. Con le nostre due medaglie conquistate contribuiamo, inoltre, all'ottima collocazione della Campania tra le regioni italiane per aver centrato sette medaglie: quattro a Napoli con gli schermidori Diego Occhiuzzi, argento nel singolo e bronzo a squadre, e Luigi Tarantino, bronzo a squadre, il taekwondoka Mauro Sarmiento, pure bronzo; due a Caserta appunto con i pugili Clemente Russo, argento, e Vincenzo Mangiacapre, bronzo; una a Salerno con il bronzo del pallavolista Dante Boninfante. Festeggeremo le nostre medaglie ed i nostri atleti nel corso di una cerimonia che, come quella di presentazione, organizzeremo d'intesa con il presidente della Provincia Domenico Zinzi. Un'ultima considerazione positiva rispetto alla trasferta a Londra è stata l'opportunità offerta ad un'altra eccellenza del nostro territorio, la mozzarella di bufala Dop, di essere presente ogni giorno nel menù di Casa Italia grazie alla collaborazione con il presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone e il presidente del Consorzio Mozzarella di Bufala Dop Domenico Raimondo. E ora prepariamoci a vivere altri momenti di passione sportiva con la partecipazione del cestista Vincenzo Di Bennardo, capitano della nazionale azzurra di basket in carrozzina, ai Giochi della XIV Paralimpiade in programma sempre a Londra dal 29 agosto al 9 settembre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi Londra 2012, soddisfatto Michele De Simone (Coni)

CasertaNews è in caricamento