menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
143559_mostra_bulfoni

143559_mostra_bulfoni

Donna e Sport: le campionesse raccontano le loro storie

Caserta - Lunedì 17 alle ore 17 nella sala convegni del Centro Culturale Sant'Agostino è fissata la tavola-rotonda "Donna & Sport: Forza e femminilità per essere protagonista", nell'ambito della rassegna promossa dal Rotary Club e dal Coni di...

Lunedì 17 alle ore 17 nella sala convegni del Centro Culturale Sant'Agostino è fissata la tavola-rotonda "Donna & Sport: Forza e femminilità per essere protagonista", nell'ambito della rassegna promossa dal Rotary Club e dal Coni di Caserta, con il patrocinio del Comune e della Provincia.

L'incontro prevede gli interventi di alcune prestigiose figure sportive: Noemi Toth Villani, ungherese di origine, naturalizzata italiana per aver sposato il pallanuotista sammaritano Fabio Villani, argento ai Mondiali femminili di Barcellona e oro nella pallanuoto con il Setterosa alle Olimpiadi di Atene 2004; Laura Maddaloni, pluricampionessa italiana di judo, figlia del mitico Giovanni patron della palestra a Scampia, sede della recente fiction di Rai1, sorella dell'oro di Sydney Pino e dell'azzurro Marco, moglie dell'argento di pugilato a Pechino e Londra Clemente Russo, due volte iridato a Chicago e Almaty; Giuliana Guarino, da Frattamagiore, arbitro di calcio nazionale e Uefa, di recente assistente alla finale dei mondiali femminili in Kazakistan e l'anno scorso sempre impegnata a dirigere la finale dei mondiali femminili in Scozia; Dora Sollo, da Arzano, pallavolista in varie squadre di serie A e serie B, che, attraverso la pratica dello sport, ha combattuto e vinto una grave malattia; Nunzia Patti, da Marcianise, campionessa italiana di boxe nel 2010 e 2011, sposata e divenuta mamma nel 2012, rientrando sul ring nel 2013 con una nuova vittoria tricolore; Anna Maria Di Maio, maestra di danza di una prestigiosa scuiola collegata all'Accademia Nazionale di Danza. Gran chiusura di "Donna & Sport" il 22 marzo dalle 10 alle 19 al Palazzetto dello Sport di viale Medaglie d'Oro con la finale della Coppa Europa femminile di spada a squadre, organizzata dal Gruppo Sportivo Schermistico "Giannone " di Caserta, con la partecipazione dei migliori team continentali dalla Russia, dalla Romania, dalla Francia, dall'Estonia, dalla Gran Bretagna e, ovviamente dall'Italia, la cui formazione verrà guidata dall'olimpionico Sandro Cuomo, attuale ct della nazionale azzurra.
E proseguono con successo e interesse le mostre allestite per l'occasione: quella fotografica "La grazia nello sport" realizzata da Giulio Bulfoni attraverso un reportage sulle atlete e le squadre femminili casertane, esposta presso il Centro Culturale Sant'Agostino, in via Mazzini; e quella di arte visiva "Oro di Olimpia" realizzata da Claudia Mazzitelli, esposta nei quattro livelli dello scenografico atelier Nida in via Mazzini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento