Sport

Ciclismo, vince per distacco Roberto Cesaro

Castelpoto - E' Roberto Cesaro del team ASD C4 Macchina D'Oro ad aggiudicarsi l'ottava edizione della corsa ciclistica 'scoprire Castelpoto'. Roberto Cesaro ha tagliato il traguardo a bracce al cielo distanziano di circa 1'30' Vincenzo Di Luca...

082724_Cesaro

E' Roberto Cesaro del team ASD C4 Macchina D'Oro ad aggiudicarsi l'ottava edizione della corsa ciclistica 'scoprire Castelpoto'. Roberto Cesaro ha tagliato il traguardo a bracce al cielo distanziano di circa 1'30' Vincenzo Di Luca (ASD Ciclo Sport), Liberato Cozzolino (Team Prof Bike), Massimiliano Del Prete e Lugi Balzano (Rummo-Iannicelli- Calcagni). Nonostante il caldo di stagione e la durezza del circuito, alla corsa hanno partecipato cinquantadue concorrenti provenienti, oltre dalla Campania, anche dalla provincia di Foggia e Taranto. Lo spettacolo non è mancato, anzi la competizione si è animata fin dai primi giri con l'allungo solitario del giovane Gennaro Betti (team ciclistico Sorrentino) che ha distanziato i primi inseguitori di circa 15'. Mentre, nelle retrovie del plotone si consumava una graduale selezione con numerosi ritirati e doppiati, all'inseguimento del battistrada due corridori: Cesaro Roberto (C4 Macchina D'Oro) e Lugi Balzano (Rummo-Iannicelli- Calcagni). Al settimo giro i due inseguitori raggiungono e staccano il coraggioso giovane Gennaro Betti. Al nono giro la svolta che decide l'esito della gara. Roberto Cesaro si scrolla dalle ruote Luigi Balzano alla fine dell'unica asperità del percorso nel centro del paese e s'invola solitario in una lunga fuga che lo porta a tagliare solitario il traguardo di Castelpoto a bracce alzate distanziando i primi inseguitori di circa 1'25''. Piazza d'onore per il napoletano Vincenzo Di Luca (ASD Ciclo Sport), terzo posto Liberato Cozzolino (Team Prof Bike). Da rilevare l'ottima organizzazione allestita dai fratelli Rinaldo e Francesca Costanza in collaborazione dell'amministrazione comunale e dal comitato provinciale C.S.A.In di Avellino. Inoltre, un plauso va fatto a chi ha garantito la sicurezza del circuito a cominciare dal Corpo Forestale dello Stato rappresentato dal comandante provinciale di Benevento dott. Angelo Marciano, dall'Ispettore Antonio Cutillo comandante di Vitulano, assistente capo Giuseppe De Cicco e Marcello Riccardi , gli agenti scelti Rosetta D'Ambrosio, Silvia Povia, i Carabinieri di Vitulano, il Vigile Pontillo Dolores e la Protezione Civile di Castelpoto. A premiare i concorrenti il primo cittadino di Castelpoto Isidoro Simeone che ha ringraziato tutti i partecipanti rinnovando l'invito al prossimo anno. La festa si è finita con un buffet e tagliata di melone per tutti gli atleti e famigliari al seguito. Ordine di arrivo.1°-Cesaro Roberto (C4 Macchina D'Oro); 2°- Vincenzo Di Luca (ASD Ciclo Sport); 3°- Liberato Cozzolino (Team Prof Bike); 4° - Massimiliano Del Prete; 5°- Lugi Balzano (Rummo-Iannicelli- Calcagni);6°- Gennaro Betti (team ciclistico Sorrentino).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, vince per distacco Roberto Cesaro

CasertaNews è in caricamento