menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
081649_corpora_volalto

081649_corpora_volalto

Una Corpora sontuosa conquista il derby contro la Volalto

Aversa - La Corpora Aversa piega la Volalto Caserta nel primo storico derby di serie A nella storia della provincia e piazza la quarta vittoria consecutiva nella notte di Santo Stefano, in un PalaJacazzi debordante di passione e solidarietà, con...

La Corpora Aversa piega la Volalto Caserta nel primo storico derby di serie A nella storia della provincia e piazza la quarta vittoria consecutiva nella notte di Santo Stefano, in un PalaJacazzi debordante di passione e solidarietà, con gli oltre mille spettatori sugli spalti coinvolti in un'iniziativa benefica apprezzata da tutto il popolo pallavolistico regionale. L'intero incasso della serata, infatti, è stato devoluto a due realtà del terzo settore: i Gruppi di Volontariato Vincenziano e l'Associazione Malati di Ipertensione Polmonare.
Il pubblico e la solidarietà sono stati i vincitori assoluti di una fantastica serata di sport. Sul campo il match è durato un set e mezzo, con la Volalto orgogliosamente aggrappata a una partita che la squadra di Della Volpe ha strameritato e conquistato con classe, talento superiore e un dominio supportato da possenti accelerate e un 3-0 composto da parziali più che eloquenti.
Corpora in campo con Drozina in regia e Cvetanovic in diagonale; Dekani e Donà le bocche da fuoco; Lapi e Nardini al centro, Minervini libero. Caserta risponde con De Lellis in regia, Soraia opposto, Gabbiadini e Percan di mano, Martinuzzo e Torchia centrali. Nel ruolo di libero Barone e Rocchi.
Inizio estremamente tirato, in uno scenario caldissimo. Percan risponde subito presente e dall'altra parte Donà la imita. Tutte e due le squadre regalano quello che il pubblico del PalaJacazzi si aspetta: grande intensità e pallavolo spettacolare. Entrambi gli attacchi colpiscono con percentuali alte e nessuna delle due compagini riesce a prevalere, fino a quando Soraia mette a terra il punto del 20-18 per le ospiti. Quello firmato dalla brasiliana è il primo e unico break di tutto il match per le ospiti. Il finale di set è però da derby: l'adrenalina sale alle stelle Lapi di forza accorcia (20-21), seguita da De Lellis che vince un duello sotto rete (20-22). Il secondo ace di Donà, un vero e proprio siluro, vale il pareggio (22-22). Su questo turno di battuta si chiude il parziale, e la vittoria del set è di marca toscana: un doppio muro di Lapi segna lo strappo decisivo (24-22): il sigillo lo mette Dekani per l'1-0, giocatrice che si rivelerà devastante nel prosieguo del match.
Il secondo set, a formazioni invariate, comincia con un allungo Corpora: Nardini (4-1) e il terzo ace di Donà (7-4) danno una prima impronta al parziale, che gira al tempo tecnico 12-8. Soraia e Martinuzzo provano a resistere, ma Dekani sigla il +5, il +6 e il +7, ancora una volta con Donà in battuta (17-10). Su questo strappo di fatto la gara si chiude: la Corpora si veste da grande squadra e chiude il set con grande autorevolezza, allungando fino al 25-14 finale.
Nel terzo parziale la Corpora è semplicemente un meccanismo perfetto, il cui ingranaggio d'oro è ancora l'ungherese Dekani, top scorer e mattatrice assoluta del match, protagonista della fuga che porta la Corpora in cielo (11-7, 14-10). Lapi di furbizia puntella il break (16-11). Set e match finiscono agevolmente nella cassaforte bianco-blu, con un punteggio analogo al secondo parziale.
Il prossimo appuntamento sul Taraflex normanno è fissato per domenica 4 gennaio: dall'altra parte della rete Aversa troverà la Delta Informatica Trentino, supersfida d'alta classifica fra due squadre divise da un solo punto.

Corpora Aversa - Volalto Caserta 3-0
1' SET 25-22 (11-12)
2' SET 25-14 (12-8)
3' SET 25-14 (12-7)

Corpora Aversa: Drozina 4, Cvetanovic 7, Nardini 7, Donà 10, Dekany 18, Lapi 8, Minervini (L), n.e.: Veglia, Giampietri, Merkova, Focosi, Ferrara. All.: Della Volpe
Volalto Caserta: Percan 8, Gabbiadini 9, Martinuzzo 7, Torchia 1, Soraia 10, De Lellis, Barone (L) 1, Gagliardi 1, Rocchi (L) n.e.: Ricciardi, Fiore, Perata, Armonia. All.: Monfreda
Arbitri: Nicolazzo e De Sensi di Lamezia Terme
Durata set: 25', 21', 21'

Ace: Corpora 7, Volalto 1
Battute sbagliate: Corpora 7, Volalto 10

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento