menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
081056_casertana_lamezia

081056_casertana_lamezia

Battuta 3-0 la Vigor Lamezia: Bianco-Mancino-Cunzi: tre perle per la Casertana. Campilongo: Bene atteggiamento e intensita'

Caserta - Bianco pennella, Mancino piazza, Cunzi chiude di prepotenza: la seconda vittoria consecutiva della Casertana è servita. Battuta 3-0 la Vigor Lamezia al termine di una gara che ha visto i falchetti padroni assoluti del match. Brividi...

Bianco pennella, Mancino piazza, Cunzi chiude di prepotenza: la seconda vittoria consecutiva della Casertana è servita. Battuta 3-0 la Vigor Lamezia al termine di una gara che ha visto i falchetti padroni assoluti del match. Brividi soltanto in apertura di gara con i calabresi vicini al gol in due occasioni. Ma dalla punizione di Bianco in poi è stato un monologo rossoblu.Dopo Catanzaro, dunque, i falchetti confermano il loro momento di crescita sfoderando una prova convincente e piazzando il secondo acuto alla vigilia dell'atteso derby con il Savoia.

Come detto, la Vigor Lamezia sfiora il vantaggio dopo appena due minuti di gioco: Improta trova al centro dell'area Montella tutto solo. L'attaccante, però, calcia in maniera non irresistibile e Murolo salva sulla linea. Al 6' Rapisardi fa da sponda per Scarsella. L'inserimento del centrocampista coglie di sorpresa la retroguardia rossoblu, ma ci pensa il palo a fermare il tiro del calciatore biancoverde. Ma la Casertana passa al primo tentativo. E' il 16' e Bianco questa volta tira fuori dal cilindro una deliziosa punizione che si va ad infilare lì dove Rosti non può arriva. Il raddoppio è cosa fatta al 20' quando Mancino indovina l'angolino lontano su cross dalla destra di Idda. La gara si mette in discesa ed i falchetti controllano. Soltanto un errore in appoggio di Marano permette al 36' a Del Sante di lanciarsi a rete. Il tiro dell'attaccante, però, termina sul fondo. Stessa sorte per una punizione di Improta al 43'. Ad inizio ripresa la Casertana blinda la vittoria con un bolide dalla distanza di Cunzi. Un tiro imprendibile che vale il 3-0. Gara chiusa e i falchetti che provano ad arrotondare il risultato. Ci prova anche Diakitè con un'azione solitaria tra tre uomini, ma Rosti riesce a sventare il pericolo in uscita. Il portiere risponde anche su un diagonale di Cunzi. Finisce 3-0. La Casertana è tornata.
Avevo tanta voglia di vincere questa partita e forse proprio per questo nei primi minuti eravamo un po' bloccato. Sentivamo l'importanza dei tre punti. Abbiamo rischiato sull'imbucata di Scarsella, ma poi dalla punizione di Bianco la gara è letteralmente cambiata". E' un Salvatore Campilongo soddisfatto quello che si presenta in sala stampa dopo la netta vittoria conquistata con la Vigor Lamezia: "Posso ritenermi soddisfatto dell'intensità e dell'atteggiamento messo in campo dai mie ragazzi. Chiaro che sono a Caserta da appena due settimane e c'è ancora tanto lavorare. Ma siamo sulla buona strada. Ho sempre detto ai ragazzi di scrollarsi di dosso le mille paure del passato e pensare di attaccare l'avversario. Di contro gli equilibri sono importanti e non si può prescindere da una difesa solida. Abbiamo conquistato una vittoria importante e ora puntiamo a chiudere in bellezza l'anno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento