menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strutture sportive a Caserta: impianti o rimpianti? L'iniziativa di Trenta Righe il 29 aprile al Don Bosco

Caserta - Un incontro per analizzare con i diretti interessati la situazione degli impianti sportivi nella città di Caserta e per affrontare i problemi più impellenti. E' questo il senso dell'appuntamento "Strutture sportive a Caserta: impianti o...

Un incontro per analizzare con i diretti interessati la situazione degli impianti sportivi nella città di Caserta e per affrontare i problemi più impellenti. E' questo il senso dell'appuntamento "Strutture sportive a Caserta: impianti o rimpianti?" organizzato da Trenta Righe - Associazione Giornalisti Casertani per martedì prossimo 29 aprile presso il teatro Don Bosco in via Roma, 73 a Caserta (ore 16.00) dove, per la prima volta, siederanno tutti insieme i presidenti delle società di basket (Raffaele Iavazzi della Juvecaserta), calcio (Giovanni Lombardi della Casertana), pallavolo (Agostino Barone della VolAlto), softball (Michele Tarabuso) e tennis (Massimo Rossi). Invitati a partecipare il presidente del Coni Campania Cosimo Sibilia, il presidente della Provincia Domenico Zinzi, il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, il presidente dell'Agis Giuseppe Antonio Cuscunà ed i massimi rappresentanti delle società dilettantistiche coi quali si cercherà di fare il punto della situazione sulle strutture sportive esistenti e sulle problematiche annesse. L'appuntamento sarà moderato dai colleghi Vincenzo Gazzillo e Sante Roperto dell'associazione giornalisti casertani Trenta Righe. "Abbiamo voluto focalizzare l'attenzione su un tema molto "caldo" come quello degli impianti sportivi - spiega il presidente dell'associazione Giuseppe Perrotta - per capire davvero i reali problemi che vive oggi sul nostro territorio chi ha intenzione di investire nello sport. Ed abbiamo voluto farlo a 360°, integrando nel discorso non solo le società di basket e calcio maschili, che sono sicuramente quelle con un maggior numero di tifosi, ma anche coloro che da anni investono negli sport impropriamente definiti 'minori' e che riescono invece ad ottenere risultati eccellenti che danno lustro alla città ed all'intera provincia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    Contagi a picco, 379 guariti in 24 ore nel casertano

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento